Spider-Man: No Way Home, per Tom Holland è "il film Marvel più difficile da realizzare"

Spider-Man: No Way Home è il film Marvel più difficile da realizzare, parola di Tom Holland, attualmente impegnato sul set di Atlanta.

NOTIZIA di 08/03/2021

Tom Holland ha ammesso di considerare Spider-Man: No Way Home "il film Marvel più difficile da realizzare" nel corso di un'apparizione nel podcast Skip or Watch che lo ha visto coinvolto mentre è impegnato nelle riprese del nuovo capitolo della saga dell'Uomo Ragno.

Spider Man Far From Home
Spider-Man: Far From Home, la prima immagine ufficiale del film

"Al momento sto lavorando a Spider-Man: No Way Home; è un gran divertimento, ma è molto dura. Si tratta del film Marvel più difficile che abbiamo realizzato" confessa Tom Holland.

Di recente, l'attore inglese ha lavorato al drammatico Cherry, all'action Uncharted e ora sta ultimando la lavorazione di Spider-Man: No Way Home ad Atlanta.

Spider-Man, Tom Holland: "Se Marvel mi chiedesse di fare altri 10 film, potete scommetterci che direi di sì"

Nel podcast, Tom Holland ha inoltre commentato il finale di Wandavision definendola la sua serie Marvel preferita, finora:

"Sto amando WandaVision, al momento è il mio show preferito di sempre tra quelli Marvel [includendo anche le produzioni Marvel Television]. E poi, lo sapete, è noto il mio bizzarro e complicato rapporto con quei due, Sam e Bucky/Mackie e Stan, ma li adoro e non vedo l'ora di guardare il loro show e scoprire cosa succede. E Loki, anche quello sembra davvero figo!".