Julia Roberts a Napoli ama, prega... e mangia la pizza

Dopo aver concluso le riprese nella Capitale, la diva americana oggi è a Napoli - nel quartiere popolare di Forcella - per girare altre scene di Eat, Pray, Love, in una delle quali assaggerà la pizza dello storico locale 'da Michele'.

NOTIZIA di 14/09/2009

Continuano le riprese italiane di Eat, Pray, Love, il film di Ryan Murphy ispirato alle memorie autobiografiche di Elizabeth Gilbert: dopo aver girato alcune scene del film nella Capitale, accanto a Luca Argentero, Julia Roberts oggi è a Napoli, più precisamente nel quartiere di Forcella - uno dei più popolari e in assoluto uno dei più difficili della splendida città partenopea - per altre riprese, in una delle quali assaggerà una delle pizze di "Michele a Forcella", storico locale del quartiere. Ovviamente il set stamattina è blindatissimo, e le forze dell'ordine impediscono il passaggio delle auto e dei curiosi.
Il regista della pellicola, Ryan Murphy, è arrivato a Napoli ieri pomeriggio insieme al direttore della fotografia per gli ultimi sopralluoghi sulle location, ed è stato accompagnato da Maurizio Gemma, direttore della Film Commission della Regione Campania. Chi conosce Napoli e soprattutto i vicoli stretti e in salita, come quelli di Forcella, potrà immaginare che non sarà stato affatto facile trasportare tutte le attrezzature in location, che sono arrivate da Roma a bordo di ben settanta camion. Sul set, insieme alla Roberts - tra comparse e tecnici - ci saranno almeno 500 persone.

In Eat, Pray, Love, la Gilbert ha raccontato di un periodo particolare della sua vita: intorno ai trent'anni, proprio mentre cercava di mettere su famiglia insieme a suo marito, si rese conto che quel tipo di vita non le apparteneva e non l'aveva mai realmente desiderata. Tre anni dopo il divorzio, l'autrice decise di intraprendere un lungo viaggio alla ricerca di sé stessa e alla scoperta del mondo. Accanto alla Roberts, nel cast del film, figurano anche Javier Bardem, Richard Jenkins, James Franco, Billy Crudup e Viola Davis. La scorsa settimana, la Roberts ha ricevuto un anello a forma di Colosseo dal vicesindaco di Roma, Mauro Cutrufo.