Indiana Jones 5: membro della troupe trovato morto sul set in Marocco

Un membro della troupe tecnica di Indiana Jones 5 sarebbe stato trovato morto sul set in Marocco, ma il decesso non è collegato alle riprese del film.

NOTIZIA di 05/11/2021

Un membro della troupe della produzione di Indiana Jones 5 sarebbe stato trovato morto in Marocco, dove si stavano svolgendo le riprese del film, come riporta il New York Post.

Nic Cupac, 54 anni, membro della seconda unità del film, è stato trovato morto nella sua stanza d'albergo nella città di Fes, secondo quanto riferito dai Walt Disney Studios al New York Post ieri. La Disney ha dichiarato che la morte di Cupac non era correlata alla produzione del film. La causa della morte non è stata ancora rivelata.

"I nostri cuori sono con la famiglia e gli amici di Nic Cupac, un collega incredibilmente talentuoso e membro della comunità cinematografica che ci mancherà molto", ha dichiarato a The Post un portavoce di Indiana Jones 5.

Nic Cupac era un veterano del set che aveva lavorato ai franchise di Jurassic Park, Harry Potter e Star Wars. Secondo il New York Post, il tecnico era arrivato in Marocco solo di recente per lavorare a Indiana Jones 5. Tra i suoi compiti la costruzione e manutenzione dei sostegni dell'equipaggiamento per le riprese.

Indiana Jones 5: nuovo sguardo a Harrison Ford, Phoebe Waller-Bridge e Antonio Banderas nelle foto dal set

La produzione di Indiana Jones 5, diretto da James Mangold, è stata travagliata dall'emergenza sanitaria e da vari incidenti occorsi durante la lavorazione. Il Marocco ha recentemente vietato i voli da e per il Regno Unito in risposta a una nuova ondata di casi, come riporta la BBC. Anche il 79enne Harrison Ford è rimasto ferito durante le prove per una scena di combattimento ed è stato costretto a lasciare la produzione per tre mesi.