C'era una volta a... Hollywood, Quentin Tarantino: "La versione di 4 ore potrebbe arrivare tra un anno!"

Quentin Tarantino ha spiegato che la versione di oltre 4 ore di C'era una volta a... Hollywood potrebbe arrivare tra un anno!

NOTIZIA di 06/01/2020

C'era una volta a... Hollywood potrebbe ritornare con una versione della durata di 4 ore, come ha rivelato Quentin Tarantino durante un'intervista in cui ha parlato del progetto.

Il regista, rispondendo alle domande di Collider, ha parlato apertamente della versione del film di 4 ore e 20, ben 2 in più rispetto a quella arrivata nei cinema. Quentin Tarantino ha spiegato commentando il montaggio alternativo di C'era una volta a... Hollywood che ha poi subito molti tagli: "Non so se un pubblico vorrebbe vederlo, ma lo amo. Quindi lo abbiamo mostrato a Tom Rothman della Sony ed era una situazione in stile 'Ok, ecco tutto quello che c'è. Sappiamo che questo è un film, ma forse potete aiutarci perché ci piace tutto'".
Brad Pitt è intervenuto chiedendo: "Vedremo in qualche modo questa versione?". Il regista ha quindi risposto: "Una volta che tutto si è concluso, forse tra un anno, probabilmente lo mostreremo".

Nel montaggio arrivato nei cinema americani mancano moltre scene interpretate da Damon Herriman nel ruolo di Charles Manson, mentre lo stesso filmmaker aveva spiegato che aveva girato più sequenze con protagonisti Tim Roth, James Marsden e Danny Strong, interpreti rispettivamente del maggiordomo di Jay Sebrig, Burt Reynolds e Dean Martin. Il produttore David Heyman, inoltre, aveva spiegato che Julia Butters aveva molte più scene e una di quelle tagliate avrebbe persino potuto farle conquistare una nomination agli Oscar perché era veramente fantastica.

C'era una volta a... Hollywood, la recensione: Tarantino torna a celebrare il cinema