Box Office USA, It: Capitolo 2 debutta in prima posizione!

Il film It: Capitolo 2 conquista al suo debutto nelle sale americane la vetta della classifica dei film più visti del weekend.

NOTIZIA di 09/09/2019

It: Capitolo 2 ha conquistato immediatamente la vetta del box office americano, superando Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen che nel weekend ha comunque aggiunto altri 6 milioni di dollari ai suoi guadagni al botteghino.
Il sequel diretto da Andy Muschietti targato Warner Bros., che racconta l'ultimo capitolo della lotta del Club dei Perdenti contro il temibile Pennywise, ha esordito con ben 91 milioni di dollari grazie alla distribuzione in 4.570 sale, annientando la concorrenza degli altri concorrenti.

Dal 6 all'8 settembre gli spettatori americani hanno poi dato la propria preferenza al film con Gerard Butler, rimasto alle spalle del film tratto dal romanzo di Stephen King di cui potete leggere la nostra recensione di It: Capitolo 2, e alla commedia Good Boys - Quei cattivi ragazzi, con protagonista Jacob Tremblay, che ha già incassato oltre 66 milioni di dollari a fronte di un budget di 20 con la sua storia di un gruppo di giovanissimi che decidono di saltare la scuola.
Continua anche il periodo positivo de Il Re Leone, diventato in Italia il miglior incasso dell'anno battendo Avengers: Endgame, che aggiunge altri 4.193.000 dollari ai propri incassi, seguito dalla commedia sportiva Overcomer che è stata scritta, diretta e interpretata da Alex Kendrick e racconta la storia di un allenatore di basket che allena un teenager problematico.

It: Capitolo 2, le differenze tra film e romanzo

Scivola invece al sesto posto l'action movie Fast & Furious - Hobbs & Shaw e sale invece al settimo The Peanut Butter Falcon con protagonisti Shia LaBeouf, Dakota Johnson e Zack Gottsagen.
La top 10 del weekend americana è completata da Scary Stories to Tell in the Dark, Ready or Not e Dora e la città perduta.
C'era una volta a... Hollywood, il nuovo film diretto da Quentin Tarantino, è invece uscito dalle prime dieci posizioni in classifica pur incassando ulteriori 2.155.000 dollari.