Facebook

It: Capitolo 2 2019

3.0/5
2.9/5
Locandina di It: Capitolo 2

It: Capitolo 2 è un film di genere Horror, Thriller, Drammatico del 2019 diretto da Andres Muschietti con James McAvoy e Jessica Chastain. Durata: 165 min. Distribuito in Italia da Warner Bros. Paese di produzione: USA.

Trama di It: Capitolo 2

Sequel del primo capitolo di grande successo firmato da Andy Muschietti e vede i Perdenti - ormai adulti - ritornare a Derry, la loro città natale, dopo circa trent'anni. Bill, Richie, Bev, Stan, Ben e Eddie sono richiamati in città perchè Pennywise il Pagliaccio Ballerino, alias "indossato" dalla creatura malefica che vive nel cuore di Derry, è tornato a rapire e uccidere bambini e stavolta il Club dei Perdenti dovrà affrontarlo una volta per tutte ed eliminarlo definitivamente.

Il film è il sequel del primo capitolo distribuito nel 2017 ed è basato sull’omonimo romanzo del Maestro dell’Horror Stephen King. IT è un romanzo enorme in termini pratici da adattare e di fatto il primo tentativo del 1990 portò in vita una miniserie televisiva. Riuscire a trasportare la storia in un unico film sarebbe stato possibile soltanto facendo dei tagli enormi e significativi, e il regista ha ben pensato di seguire il trend hollywoodiano di adattamenti letterari e girare due film invece che uno soltanto, facendo tirare un sospiro di sollievo all’esercito immenso di fan di Zio Steve, esercito di cui fa parte lo stesso regista ovviamente. D’altronde la struttura propria del romanzo ci porta ad avere due atti per così dire, quello che si svolge nell’infanzia dei protagonisti (qui spostata alla fine degli anni ‘80, invece che dell’originale 1958), e quella che invece si svolge nel presente, con i bambini diventati ormai adulti, visto che sono passati ventisette anni dagli avvenimenti che li misero in contatto con Pennywise, il Pagliaccio Ballerino, alias di IT, un’entità malefica che vive sotto la cittadina di Derry, teatro di quest’epica battaglia.

Nonostante lo spostamento temporale, il primo film è riuscito in maniera eccellente a mantenere intatto lo spirito e l’anima del romanzo; il regista non ha mantenuto letteralmente tutti gli elementi, ha infatti aggiunto o cambiato delle nozioni, ma il risultato è stato fedele alla storia grazie anche a un cast di talenti giovanissimi ma davvero brillanti che hanno conquistato immediatamente il favore del pubblico. La storia è ben nota a tutti: a Derry, sotto le sue fondamenta - di fatto la città è stata fondata dopo il suo arrivo - vive un mostro che riesce ad assumere la forma di ciò che maggiormente terrorizza le persone, dopo aver terrorizzato le sue vittime (così sono più saporite) IT le mangia per un periodo di tempo, circa un anno e poi torna in ibernazione per altri 27 anni, ripetendo il ciclo senza interruzioni, fino alla fatidica estate in cui si ritrovò a fronteggiare uno sparuto gruppetto di ragazzini, dei “perdenti”, emarginati chi per un motivo, chi per un altro: Bill, il balbuziente, a cui IT ha ucciso il fratellino Georgie, è anche il leader naturale della gang, Ben, ragazzo grassottello con grandi inclinazioni per l’ingegneria e l’architettura, entrambi hanno una cotta per l’unica ragazza del gruppo, Beverly dai capelli rossi, con un padre che abusa di lei e che vive nella parte più povera della città. A seguire c’è ovviamente Richie, detto Boccaccia, perchè non fa che parlare continuamente e provare le sue “voci”, deciso a diventare un grande comico imitatore un giorno, Stan, l’ebreo che è sempre lindo e pulito, e una forte vena pragmatica e razionale, Eddie, figlio di una madre chioccia che lo asfissia e ipocondriaco già da bambino con un’asma “mentale” che lo asfissia al pari di sua madre e infine Mike, il ragazzino afroamericano vicino di casa del nemico umano che li accomuna tutti, Henry Bowers, un bulletto sadico, omofobo, sessista e razzista, che ha imparato tutte queste qualità dal padre, un altrettanto abusivo Butch Bowers. Henry è il capo della banda opposta ai Perdenti, a cui da’ il tormento per tutto l’anno scolastico e per le vacanze estive, istigato anche da IT, la cui presa su di lui eroderà del tutto quel che rimane della sua sanità mentale.

Il primo film termina con uno scontro tra IT e i Perdenti dopo che Pennywise ha rapito Beverly portandola nella sua tana sotto la rete fognaria della città. Bill, Ben, Richie e gli altri, compresa Beverly risvegliata dal coma in cui IT l’ha gettata da un classico bacio principesco di Ben, combattono senza pietà It, ferendolo mortalmente, all’apparenza. Beverly confessa agli altri che mentre era priva di sensi ha avuto una visione di loro stessi da adulti, di nuovo a Derry, di nuovo a combattere IT, ed è lì che il primo capitolo termina, con loro sette in circolo a formare un patto di sangue, una promessa solenne di ritornare se anche IT farà nuovamente ritorno.

Il sequel vede proprio il ritorno dei Perdenti a Derry, allertati da Mike, l’unico rimasto in città, conduce una vita modesta mentre tutti gli altri si sono trasferiti e hanno delle carriere di successo, alcuni di loro sono persino famosi come Bill, romanziere horror, Ben, brillante architetto, Beverly fashion designer e Richie leggendario DJ di Los Angeles. Mike si decide a chiamarli dopo il ritrovamento di un altro cadavere, quello di Don Hagarty, fidanzato di Adrian Mellon, un ragazzo gay originario di Derry che sa benissimo nel profondo che c’è qualcosa di fondamentalmente sbagliato nella sua città natale e nei suoi abitanti, che si comportano spesso in maniera anomala, chiudendo gli occhi di fronte ad aggressioni, abusi e le terrificanti, cicliche, sparizioni di bambini. Don e Adrian sono stati aggrediti da una banda di teppisti omofobi durante una fiera in città ma nonostante Don abbia riportato gravi ferite durante l’aggressione, Adrian vede chiaramente Pennywise attaccare Don dopo che è stato buttato giù da un ponte e morderlo. Ognuno dei Perdenti riceve una telefonata da Mike, e ognuno di loro si rende conto, con una nota di shock che fino a quel momento avevano rimosso tutti i ricordi di Derry e di IT.

Segue la riunione dei Perdenti in un ristorante cinese - ma non tutti sono presenti purtroppo - dove si parla delle loro vite, dei successi raggiunti, del più e del meno, fino a quando non giunge il momento di mettere le carte in tavola e parlare del vero motivo che li ha riportati in città. Mike spiega che cosa sta succedendo, delle nuove sparizioni di bambini, del fatto che allontanandosi dalla città ci si dimentica di essa e del suo orribile segreto. Una volta fatto il punto della situazione, decidono di camminare nuovamente per le strade della loro infanzia per rievocare i ricordi, ma durante questa sorta di esplorazione ognuno di loro o quasi assiste a fenomeni impossibili e viene nuovamente a contatto con IT. In particolare Beverly ha un terribile incontro con quella che sembra una dolce e amorevole vecchietta che abita nella sua vecchia casa, ma si scopre in realtà essere un altro dei travestimenti di Pennywise.

Richie rivede il malefico pagliaccio volare con un gruppo di palloncini rosso sangue, gli stessi palloncini visti anche da Adrian Mellon sotto il ponte dove Don è stato barbaramente assalito, Bill si ritrova ad affrontare nuovamente Pennywise in una delle case degli specchi che si trovano nelle fiere itineranti; davanti ai suoi occhi prende vita il suo incubo peggiore quando IT prendere di mira un bambino. Bill fa di tutto per salvarlo, per evitargli la stessa fine orribile di Georgie. I Perdenti capiscono che IT li sta sfidando nuovamente, che è rimasto tutto questo tempo nella sua tana per guarire e ritornare in forze e stavolta è assolutamente deciso a fare banchetto dei suoi nemici. Ma Bill e gli altri non hanno perso il loro coraggio e decidono di affrontarlo e di farlo fuori una volta per tutte, assicurandosi che muoia per davvero senza la minima possibilità di salvezza.

Questa è la sinossi ufficiale distribuita dalla Warner Bros: “Il male risorge a Derry quando il regista Andy Muschietti riunisce il Club dei Perdenti – giovani e adulti – con un ritorno a dove tutto ebbe inizio, in “IT CAPITOLO DUE“. Il film è il sequel del grande successo di critica e box office del 2017 “IT“, sempre firmato da Muschietti, capace di incassare oltre 700 milioni di dollari a livello globale. Ridefinendo e trascendendo il genere, “IT” è diventato parte del nostro immaginario collettivo, nonchè il film horror dai più alti incassi di tutti i tempi. Poiché ogni 27 anni il male torna a manifestarsi nella cittadina di Derry, nel Maine, “IT CAPITOLO DUE” riunisce i personaggi divenuti adulti, e che da tempo hanno intrapreso strade diverse, a distanza di trent’anni dagli eventi del primo film.”

Recensione di It: Capitolo 2

Non è affatto facile scrivere questa recensione di It Capitolo 2: perché per quanto sapessimo già in partenza che questa seconda parte sarebbe stata ben più difficile da adattare, il regista Andrés Muschietti ha consapevolmente scelto la strada più ardua, aumentando in maniera significative le ambizioni e le insidie del progetto. It - Capitolo due è certamente un film piacevole, di grande intrattenimento e, nonostante il tema di fondo, anche parecchio divertente; ma al tempo …

Leggi la recensione completa
(3.0 stelle su 5)

Perché ci piace

  • Il film parte piuttosto bene, in particolare l'omicidio di Adrian Mellon (intepretato da Xavier Dolan) e il primo incrontro dei Perdenti adulti faranno felice i lettori kinghiani.
  • Alcune sequenze, sia horror che non, sono visivamente molto belle e di grande impatto.
  • In generale il film intrattiene e "diverte", molto più della media dei prodotti di genere similari.
  • Le sequenze flashback relative ai bambini e la rappresentazione della loro amicizia speciale continuano a funzionare molto bene...

Cosa non va

  • ... peccato che lo stesso non avvenga anche con i personaggi adulti, soprattutto considerati gli ottimi attori a disposizione.
  • Troppi jump scares e troppi momenti al limite del kitsch che fanno sì che venga meno molto dell'inquietudine del primo film.
  • Alcune scelte di adattamento sono francamente inspiegabili vista la loro inutilità in termini di trama, e il finale del film è un mezzo disastro.

Cast di It: Capitolo 2

James McAvoy
James McAvoy
Bill Denbrough
Jessica Chastain
Jessica Chastain
Beverly Marsh
Jay Ryan
Jay Ryan
Ben Hanscom
Bill Hader
Bill Hader
Richie Tozier
James Ransone
James Ransone
Eddie Kaspbrak
Isaiah Mustafa
Isaiah Mustafa
Mike Hanlon
Andy Bean
Andy Bean
Stanley Uris
Bill Skarsgård
Bill Skarsgård
Pennywise
Jaeden Martell
Jaeden Martell
Giovane Bill
Sophia Lillis
Sophia Lillis
Giovane Beverly

Vai al cast completo

Curiosità e frasi celebri

Guillermo Del Toro, cameo mancato in It: Capitolo 2 - A Guillermo Del Toro era stato chiesto di fare un cameo in It: Capitolo 2, ma il regista messicano si è visto costretto a rifiutare a causa dei troppi impegni di lavoro. Se avesse accettato, Del Toro avrebbe dovuto interpretare …

It: Capitolo 2, solo due attori hanno indovinato le loro controparti adulte - A tutti i membri bambini del Club dei Perdenti era stato chiesto quali attori avrebbero voluto interpretassero i loro personaggi da adulti in It: Capitolo 2: solo Finn Wolfhard e Sophia Lillis hanno indovinato chi avrebbe interpretato Richie Tozier e …

  • (Pennywise): Per ventisette anni vi ho sognato, vi ho desiderato, vi ho aspettato!

Vedi tutte le curiosità e citazioni

Accoglienza

Attualmente It: Capitolo 2 ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Incassi in italia
9.5 milioni €
Incassi in USA
211.5 milioni $
Incassi internazionali
472.1 milioni $

Vai al Box-office

Critica

It: Capitolo 2 è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 62% sul 100%, su Metacritic ha invece ottenuto un voto di 58 su 100 mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 6.5 su 10

Video

Vai a tutti i video

Home Video

4K Ultra HD

It - 2-Film Collection
2020 - Warner Bros
Contiene 2 Ore e 49 Minuti di contenuti su 5 Dischi, tra cui It.

4K Ultra HD

It: Capitolo 2
2019 - Warner Bros
Contiene 2 Ore e 49 Minuti di contenuti su 1 Disco.

blu-ray

It: Capitolo 2
2019 - Warner Bros
Contiene 2 Ore e 49 Minuti di contenuti su 1 Disco.

Tutti gli home video

News e articoli di It: Capitolo 2

Mostra tutti