Facebook

Black Panther: Wakanda Forever, Martin Freeman "Non ci credo che nessuno sapesse del male di Chadwick Boseman"

La star di Black Panther: Wakanda Forever Martin Freeman non riesce a credere che in Marvel nessuno fosse a conoscenza della malattia di Chadwick Boseman.

Black Panther: Wakanda Forever, Martin Freeman "Non ci credo che nessuno sapesse del male di Chadwick Boseman"

L'attore di Black Panther: Wakanda Forever, Martin Freeman è ancora scioccato dal fatto che nessuno alla Marvel sapesse che il suo co-protagonista in Black Panther, Chadwick Boseman, era gravemente malato durante le riprese. Freeman lo ha confessato candidamente in una nuova intervista a Sky News in cui dichiara: "Perderlo è stato terribile. È stato davvero orribile".

Freeman, 51 anni, ha definito la defunta star un'ispirazione "grazie ai risultti raggiunti". Chadwick Boseman ha combattuto il cancro al colon negli ultimi quattro anni della sua vita. Durante quel periodo, l'attore ha recitato in Black Panther, Avengers: Infinity War, Avengers: End Game, 21 Bridges, Da 5 Bloods, Ma Rainey's Black Bottom e nella serie Marvel's What If?

"Era davvero straordinario. Non posso credere che nessuno lo sapesse", ha commentato Martin Freeman. "Ho detto al team di Marvel, 'Dai, dovevate saperlo.'"

Black Panther: Wakanda Forever, secondo una teoria ci sarà più di un T'Challa

Black Panther: Wakanda Forever arriva al cinema

Ecco la nostra recensione di Black Panther: Wakanda Forever, in uscita oggi nei cinema italiani. Per il sequel, Marvel ha deciso di non scegliere un altro attore per sostituire Boseman, ma ha incorporato la morte di T'Challa nella storia. Il sequel è infatti ambientato dopo la morte di Re T'Challa, con il regno di Wakanda che tenta di andare avanti senza il suo sovrano.

Black Panther: Wakanda Forever esce al cinema oggi 9 novembre.