Batman v Superman: Dawn of Justice

2016, Azione

Batman v Superman: Zack Snyder conferma la teoria di una fan

Il regista ha commentato, confermando, una connessione simbolica tra i due film in cui appare Superman.

Il regista Zack Snyder ha confermato la teoria di una fan legata ad alcune sequenze con protagonista Superman, personaggio interpretato dall'attore Henry Cavill in L'uomo d'acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice.
Il secondo lungometraggio si ricollega direttamente alla morte di tantissime persone innocenti a causa dello scontro con il Generale Zod, evento che tormenta Clark Kent. In una sequenza del film Superman viaggia fino in Messico per salvare una ragazza intrappolata in una fabbrica in fiamme e quando atterra con la giovane tra le proprie braccia viene accolto da una folla adorante truccata da scheletri, essendo in corso i festeggiamenti del Giorno dei Morti.

images/2017/06/15/zack-snyder-batman-v-superman-skull-theory.jpg

L'utente che usa il soprannome di The Kingslayer sul social network VERO ha analizzato la sequenza, sottolineandone il legame con le scene oniriche in cui Clark Kent sprofondava negli innumerevoli teschi che rappresentavano la morte di chi si trovava sulla Terra se non avesse mai fermato Zod e i suoi piani malvagi. In Batman v Superman, invece, Clark non riesce a liberarsi dalle persone vestite da scheletri che lo considerano un salvatore quasi divino. Snyder ha confermato brevemente che l'utente ha ragione ed esiste quel collegamento metaforico.

Batman v Superman: Zack Snyder conferma la teoria...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Superman: Henry Cavill celebra il 79esimo anniversario del supereroe
Justice League: nelle nuove immagini promozionali Superman è insieme al resto del team