Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Godzilla vs. Kong, analisi del trailer: chi sarà il nuovo re dei mostri?

La nostra analisi del trailer ufficiale di Godzilla vs. Kong, il quarto episodio del franchise noto come MonsterVerse.

APPROFONDIMENTO di 25/01/2021
Godzilla Vs Kong 11
Godzilla vs. Kong: Kong sfugge al raggio atomico di Godzilla

A fine marzo, per lo meno negli Stati Uniti, il pubblico potrà finalmente vedere Godzilla vs. Kong, il quarto (e forse ultimo) capitolo del MonsterVerse, franchise nato da una sinergia tra la Legendary Pictures e la casa di produzione giapponese Toho, che detiene in diritti di Godzilla e degli altri celebri kaiju. Il lucertolone è stato protagonista di due film propri, usciti nel 2014 e nel 2019, mentre Kong (senza l'appellativo King) è stato inserito nel medesimo universo nel 2017, con un post-credits che alludeva all'inevitabile crossover. Un evento più volte rimandato, e che ora fa parte della nuova iniziativa della Warner Bros. in tempi di pandemia e lockdown, con i film dello studio che saranno disponibili sulla piattaforma HBO Max per un mese in contemporanea con l'uscita nelle sale attualmente aperte. Il film promette notevoli dosi di spettacolo già nel primo trailer ufficiale, per il quale abbiamo voluto proporre una delle nostre consuete analisi.

Due fazioni

2
Godzilla vs. Kong: una scena tratta dal trailer

Il trailer di Godzilla vs. Kong riassume bene il concetto già con la scelta dei loghi per le due entità produttive coinvolte: la Warner Bros. richiama l'iconografia di Kong, mentre la Legendary è un po' più #TeamGodzilla. Il filmato inizia con allusioni a un'unica speranza, che sembrerebbe essere Kong, per contrastare una nuova minaccia distruttiva. Come infatti hanno notato in molti nelle ore successive al debutto del trailer, la primissima sequenza di distruzione sembra contenere, sullo sfondo in un'inquadratura precisa, una creatura cibernetica, che i più pensano essere Mechagodzilla, personaggio la cui eventuale apparizione nel franchise era nell'aria, almeno a livello teorico, dopo l'uscita di Godzilla II - King of the Monsters (ed è possibile che faccia capolino anche la versione mecha, o addirittura un clone, di Ghidorah, la cui testa mozzata è stata recuperata dagli antagonisti del film precedente in un post-credits). Inevitabilmente c'è già chi pensa che questa possa essere la minaccia comune che porterà Kong e Godzilla ad allearsi.

Godzilla 2 - King of the Monsters: un mondo di mostri

La bambina

Godzilla Vs Kong 6
Godzilla vs. Kong: Kong e la sua piccola amica

Due anni fa c'era la ragazzina che a suo modo comunicava con Godzilla, e questa volta tocca Kong, con un'evoluzione interessante della sua caratterizzazione: a differenza del lucertolone preistorico, infatti, il primate ha sempre avuto un occhio di riguardo per il genere umano, stringendo rapporti significativi con individui specifici (questa versione di Godzilla accetta di proteggerci dagli altri Titani, ma nel complesso non si cruccia più di tanto se ci scappa il morto). Abbiamo quindi due situazioni simili ma contrapposte, con due esseri potenti che, al di là di eventuali interferenze esterne (probabili, poiché nel trailer si dice esplicitamente che Godzilla sta inspiegabilmente uccidendo persone), potrebbero battersi anche per il titolo di difensore del pianeta. Godzilla è infatti il King of the Monsters, come detto nell'episodio precedente, ma tradizionalmente anche Kong è un King, e sulla carta ci sarà spazio per un re solo. Tornando alla bambina, il filmato suggerisce che sia lei la chiave per convincere Kong a venire con il personale della Monarch (ammesso che siano loro), che lo incatena per portarlo in luoghi sconosciuti.

Godzilla Vs Kong 5
Godzilla vs. Kong: Kong in una scena con la bambina che ha stabilito un contatto con lui

Botte da orbi

Godzilla Vs Kong 7
Godzilla vs. Kong: Godzilla contro l'Aviazione

La prima apparizione di Godzilla nel trailer non delude le aspettative: il titolo del film promette uno scontro, ed è esattamente ciò che avremo. Il rettile esordisce in modalità Lo squalo, con le protuberanze dorsali che fuoriescono dall'acqua, e successivamente le battaglie tra i due si spostano sulla terraferma. E proprio le battaglie rappresentano il più netto miglioramento rispetto a ciò che abbiamo visto due anni fa, con molti che si erano lamentati perché gli scontri tra Godzilla e Ghidorah erano spesso notturni e di scarsa fruizione visiva. Qui invece è tutto alla luce del sole o, nella battaglia in piena metropoli, illuminato al neon, con il potenziale di rendere questo il capitolo migliore della saga per quanto riguarda la componente puramente action, che il regista Adam Wingard ha già dimostrato di saper gestire in modo interessante, seppure con budget inferiori e in ottica più thriller-horror, negli acclamati You're Next e The Guest.

Mostri giganti! da King Kong a Godzilla, 10 creature che hanno invaso il grande schermo

Godzilla Vs Kong 15
Godzilla vs. Kong: Kong e Godzilla in battaglia

Scontro finale?

Godzilla Vs Kong 13
Godzilla vs. Kong: una sequenza tratta dal trailer

Il trailer si ricollega al post-credits di Kong: Skull Island, dove delle pitture rupestri alludevano a conflitti passati tra i Titani, e ai titoli di coda del secondo film di Godzilla, dove i notiziari dicevano che il rettile e i suoi accoliti erano diretti verso l'isola dove vive Kong. "Ci fu una guerra", dicono nel filmato, e un flashback mostra Kong alle prese con dei kaiju, lasciando intendere che la famiglia del primate (lui è l'ultimo della propria specie) abbia avuto dei trascorsi con le creature preistoriche. E come promesso dal poster uscito pochi giorni prima del trailer, e anche da una battuta del trailer stesso, alla fine ne rimarrà solo uno. Wingard ha già parlato del fatto che, a differenza del precedente lungometraggio dove i due personaggi si scontravano (il film giapponese King Kong vs. Godzilla), questa volta ci sarà un vincitore inequivocabile. Potremmo assistere alla morte di uno dei due, o anche di entrambi, forse? È possibile, a causa di un fattore esterno: dopo questo film, la licenza che la Toho aveva concesso alla Legendary scade, e non è detto che la si rinnovi, poiché i giapponesi hanno già parlato di possibili progetti in proprio incentrati su Godzilla.

Godzilla 2: King of the Monsters: la spiegazione del finale del film

Godzilla Vs Kong 14
Godzilla vs. Kong: Kong in una scena d'azione tratta dal trailer

Ci vediamo... al cinema?

Godzilla Vs Kong 16
Godzilla vs. Kong: una scena tratta dal trailer

Come per altri film coinvolti nella nuova operazione commerciale della Warner, il trailer si conclude con il chiarimento che, negli Stati Uniti, lo si potrà vedere sia in sala che su HBO Max (dove sarà disponibile per un mese esatto prima di essere rimosso in modo da tornare alle finestre tradizionali di sfruttamento). Il dubbio a questo punto è: e in Italia (e il resto del mondo)? In molti mercati importanti le sale sono chiuse, e non è detto che riaprano in tempo per fine marzo. Questa è la pecca maggiore della strategia della Warner, che ha voluto rafforzare il proprio servizio streaming senza tenere conto della situazione internazionale: in assenza di una vera strategia per lo sfruttamento domestico, che sia su piattaforme come Netflix e Amazon Prime Video o tramite il più classico noleggio digitale, il destino di questi film fuori dal mercato statunitense rimane un'incognita, per quanto riguarda la disponibilità legale. Basti pensare a Wonder Woman 1984, ancora senza nuova data d'uscita nel nostro paese...