Stefano Satta Flores
Napoli, Italia
48 anni, 14 Gennaio 1937
  • 27 Film
  • 0 Serie
  • 2 Foto
  • 0 Premi
  • 0 Articoli
  • 1 Video
  • Pulisci
  • Morto - 22 Ottobre 1985
  • 20 Gennaio 2016

    C'eravamo tanto amati (1974) trailer cinematografico

    C'eravamo tanto amati (1974) trailer cinematografico
  • 6 Aprile 1984 Recitazione (Capitano Fontana)

    Cento giorni a Palermo

    2.5 2.5
    Drammatico

    Il film racconta la tragica storia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e di sua moglie Emanuela, assassinati dalla mafia il 3 settembre 1982.

  • 20 Dicembre 1979 Recitazione (Notaio)

    Il malato immaginario

    3.0 3.0
    Commedia

    Roma 1673: la città è nel caos e in preda alla povertà povertà e alla violenza. Il ricco signor Argante, per crearsi un'isola di pace fra le mura domestiche si dà per ammalato. Lo accudiscono due domestici, mentre la moglie non aspetta ...

  • 28 Novembre 1979 Recitazione

    Riavanti... Marsch!

    1.5 1.5
    Comico

    Cinque maturi professionisti, nonostante l'età, vengono chiamati a prestare servizio militare. Per loro all'inizio è una tragedia, poi riscopriranno la voglia di ridere, gli scherzi goliardici e le avventure...

  • 6 Novembre 1979 Recitazione (Carlo)

    Ma che cos'è questo amore

    3.0 3.0
    Commedia

    In uno scompartimento ferroviario si trovano una bella signora e quattro uomini che si chiamano tutti Carlo Alberto.

  • 1978 Recitazione (Avvocato Natale Calia)

    Corleone

    2.0 2.0
    Poliziesco

    La storia di due amici che crescono insieme nella Sicilia degli anni '50, per poi essere divisi dal destino. Potrà il loro rapporto sopravvivere all'ombra della mafia?

  • 1978 Recitazione (Tifoso del Napoli)

    Tanto va la gatta al lardo...

    1.0 1.0
    Commedia

    Nel film vengono raccontate quattro storie. Tre mature sorelle si concedono ad un falso commesso viaggiatore. Una donna fa evadere il proprio marito dalla caserma dei carabinieri. Presi da loro litigi, due coniugi bolognesi non si accorgono che è scoppiata la guerra ...

  • 1978 Recitazione (Michele Sintona)

    Ridendo e scherzando

    2.0 2.0
    Commedia

    Il film presenta quattro episodi tutti incentrati sul tema del tradimento. Nell'episodio "Nozze d'argento", un notaio, in occasione del suo 25 anno di matrimonio, si ritroverà a casa un pacco contenente una ragazza- coniglietta; nell'episodio " Per favore ammazzami il marito" una ...

  • 1978 Recitazione (Fausto Zoppi)

    Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi d'Europa

    3.0 3.0
    Commedia

    I più rinomati cuochi del mondo sono riuniti a Parigi per preparare un sontuoso banchetto finanziato da un uomo ricco e goloso. Un misterioso assassino comincia però ad eliminarli uno ad uno...

  • 8 Settembre 1978 Recitazione (Luigi)

    L'arma

    3.0 3.0
    Drammatico

    L'ingegner Luigi conduce una vita banale e monotona segnata dal difficile rapporto con la moglie, cui si rifiuta di concedere il divorzio, e la figlia adolescente fonte di preoccupazioni. Dopo aver assistito ad un'azione di polizia in cui un agente uccide un ...

  • 1977 Recitazione

    Una donna di seconda mano

    0.0
    Drammatico

    Il giovane Luca è cresciuto con lo zio Augusto, titolare di un calzaturificio. Questi, deciso a "svezzare" sessualmente l'impacciato nipote, lo porta a una casa chiusa di Firenze, tra le braccia di Nerina, una prostituta.

  • 23 Settembre 1977 Recitazione (Maggiore Spano)

    Il prefetto di ferro

    3.0 3.0
    Drammatico

    Cesare Mori viene mandato a Palermo - verso la fine degli anni '20 - a ricoprire la carica di Prefetto, e dotato di poteri repressivi eccezionali, per lottare contro la mafia. Quando la mafia ucciderà un'intera famiglia per 'avvertimento', Mori non si ...

  • 1976 Recitazione (Carmelo Macaluso)

    Perdutamente tuo... mi firmo Macaluso Carmelo fu Giuseppe

    2.0 2.0
    Commedia

    Dopo quindici anni di duro lavoro in Germania, il siciliano Carmelo torna in terra natia con una macchina vistosa e cento milioni nella valigia, diventando l'oggetto del desiderio per diverse donne del paese.

  • 29 Settembre 1976 Recitazione (Il comandante)

    L'Agnese va a morire

    4.0 4.0
    Drammatico

    Una contadina analfabeta della Bassa padana partecipa alla lotta partigiana come staffetta, emancipandosi anche come donna dopo la morte del marito comunista per mano dei tedeschi.

  • 4 Marzo 1976 Recitazione (Carlo Pisacane)

    Quanto è bello lu murire acciso

    3.0 3.0
    Drammatico

    Partendo da Ponza con trecento uomini, Carlo Pisacane tentò di organizzare una rivoluzione contadina nel Meridione. La sua impresa venne stroncata a Sapri dall'esercito borbonico.

  • 1975 Recitazione

    Paolo Barca, maestro elementare, praticamente nudista

    3.5 3.5
    Commedia

    Paolo Barca è un giovane milanese che nel tempo libero frequenta luoghi nei quali è consentito praticare il nudismo. Il ragazzo vince un concorso elementare e viene trasferito in una scuola di Catania, ma i suoi modi anticonformisti ne faranno oggetto di ...

  • 21 Dicembre 1974 Recitazione (Nicola Palumbo)

    C'eravamo tanto amati

    4.4 4.4
    Commedia

    Tre ex compagni di lotta partigiana si dividono dopo la guerra per ritrovarsi di tanto in tanto intorno al tavolo di una modesta trattoria della vecchia Roma che è testimone del loro cambiamento e del cambiamento del Paese.

  • 21 Dicembre 1974

    Foto di scena di C'eravamo tanto amati (1974) (1)

  • Mostra altro