Filmografia

Filmografia di Stefania Bifano


Mannaggia alla miseria (FILM TV)


2009 – Commedia, Romantico
Produzione (Produttore)
1.0 1.0

Tre studenti, laureati in economia, al ritorno da un viaggio nel paese dove è nata l'innovazione di Yunus, decidono di creare la stessa cosa a Napoli.

Bakhita (MINISERIE TV IN 2 PARTI)


2008 – Drammatico
Produzione (Produttore)
3.8 3.8

La storia di suor Giuseppina Bakhita, la religiosa sudanese che dopo essere stata strappata alla schiavitù da un console italiano, prese i voti ed entrò nel catecumenato delle Madri Canossiane di Venezia.

Hotel Meina


2007 – Drammatico, Storico
Produzione (Produttore esecutivo)
2.6 2.6

Ispirato a una vicenda realmente accaduta a Lago Maggiore, nel settembre 1943. Un gruppo di sedici ebrei italiani, provenienti dalla Grecia, sono ospiti dell'Hotel Meina di cui è titolare Giorgio Benar, un ebreo con passaporto turco (e quindi cittadino di un paese neutrale). Dopo l'otto settembre, giorno dell'armistizio fra l'Italia e gli Alleati, un reparto di SS guidato dal comandante Krassler giunge a Meina.

Posso chiamarti amore? (MINISERIE TV IN 2 PARTI)


2004 – Drammatico
Produzione (Produttore)
0.0

In seguito all'improvvisa morte di suo marito, Elvira scopre che, a causa del vizio del gioco, l'uomo ha perso la casa discografica di famiglia e che, segretamente, tirava avanti come venditore ambulante. Abituata alle comodità di una vita tranquilla, la donna, insieme ai due figli, si trova di punto in bianco a dover far fronte a questa nuova situazione e, per guadagnarsi da vivere, è costretta a lavorare al banco del marito. Durante questa nuova esperienza, Elvira conosce e si innamora di Turi, muratore e professore per passione, ingiustamente accusato di omicidio. La donna si darà da fare ...

Madre come te (FILM TV)


2004 – Drammatico, Giallo
Produzione (Produttore)
5.0 5.0

Rosaria, di origini meridionali, vive a Torino, crescendo tre figli da sola dopo essere stata abbandonata dal marito. Dopo essere fuggito di casa senza spiegazioni, il più giovane e irrequieto dei figli, Michele, torna a casa, ma viene arrestato per omicidio e incriminato per numerosi stupri. Le prove a suo carico sono schiaccianti, ma il suo atteggiamento convince Rosaria della sua innocenza. Decisa a scagionarlo, la donna si improvvisa detective.