Filmografia

Filmografia di Rogério Samora


Le mille e una notte - Arabian Nights: Volume 1 - Inquieto


2015 – Drammatico
Recitazione (Primo Ministro portoghese)
2.0 2.0

Un'opera che mette in parallelo, nella forma del cinema sperimentale, i racconti di Scheherazade, con i loro re e principesse, mercanti e schiavi, guerrieri e geni della lampada. Col moderno Portogallo della crisi economica, con le sue storie di ricchi e poveri, uomini potenti e uomini deboli, occupati e disoccupati, ladri e onesti. In questa prima parte, Scheherazade racconta il disagio e le inquietudini che sono caduti sul paese.

Le mille e una notte - Arabian Nights: Volume 2 - Desolato


2015 – Drammatico
Recitazione (Primo Ministro portoghese)
0.0

In questa seconda parte dell'opera ispirata, in chiave moderna, ai racconti delle Mille e una notte, si narra di come la desolazione ha invaso il mondo degli uomini.

Le mille e una notte - Arabian Nights: Volume 3 - Incantato


2015 – Drammatico
Recitazione (Primo Ministro portoghese)
0.0

Nella terza parte della rilettura, in chiave moderna, delle Mille e una notte, Scheherazade dubita di poter ancora raccontare storie che rallegrino il re. Così, fugge attraverso il regno in cerca di piacere...

Singolarità di una ragazza bionda


2009 – Drammatico, Romantico
Recitazione
2.9 2.9

Il giovane Macario lavora come contabile nell'azienda dello zio a Lisbona. Mentre è in viaggio in treno verso l'Algarve, inizia a raccontare la sua singolare storia d'amore alla compagna di viaggio. Ogni giorno dalla finestra del suo ufficio scorge una giovane fanciulla bionda, della quale si innamora perdutamente. I due si incontrano e Macario è intenzionato a sposarla. Senza alcuna ragione apparente, lo zio lo invia per motivi di lavoro a Capo Verde, dove lui ha trovato fortuna. Tornato a Lisbona, ottiene finalmente il permesso da suo zio di sposare la ragazza bionda. Ma gli eventi condurranno ...

A corte do Norte


2008 – Drammatico, Romantico
Recitazione (João de Barros)
0.0

La Giuditta e Oloferne di Caravaggio, quadro amatissimo dall'irrequieta Rosalina e dalla sua antenata Emilia de Sousa, è la chiave interpretativa offerta dal regista per penetrare il sulfureo e colorato melodramma tratto dal romanzo della scrittrice lusitana Agustina Bessa Luis, i cui libri hanno spesso ispirato Manoel de Oliveira a cominciare dal suo capolavoro Francisca. Autentico monumento alla libertà femminile, frustrata dalla rigida società maschile, il film intreccia i piani temporali, segue il dramma di Rosalina, quello di Emilia, ma anche della sfortunata Principessa Sissi, tutte avvinte da un destino comune sulle scogliere della Corte do Norte, il cupo ...