Filmografia

Filmografia di Giorgio Constantini


La trovatella di Pompei


1957 – Drammatico
Recitazione
2.0 2.0

Incriminata per un delitto che non ha commesso, Maria scopre di essere la figlia illegittima del Procuratore della Repubblica che sostiene l'accusa al processo.

La favorita


1952 – Drammatico
Recitazione (Don Gasparo)
2.0 2.0

Fernando, figlio di Baldassarre, superiore del Convento di san Giacomo ed ex governatore, mentre prega nella chiesa, vede una bellissima dama, a lui sconosciuta, e se ne innamora. Egli riesce in seguito ad avvicinare segretamente la bella, della quale continua ad ignorare il nome e la qualità. Senza rivelarsi a lui, essa mostra di ricambiare il suo sentimento; ma, nello stesso tempo, gli dichiara che ogni relazione tra loro è impossibile. Infatti essa è Leonora di Gusman, favorita del re Alfonso di Castiglia, che per lei si prepara a ripudiare la sua legittima sposa, figliola di Baldassarre e sorella di ...

Il tallone di Achille


1952
Recitazione
0.0

Mentre sta tentando il suicidio, il cavaliere Achille Rosso viene salvato da Serafino, che lo convince a rimandare la sua decisione di una settimana. Gli propone di firmare una polizza assicurativa a suo favore in cambio di una milione e Achille accetta, ma passati i sette giorni, cambia idea e decide di rinunciare al suo proposito suicida.

Il sogno di Zorro


1952 – Avventura
Recitazione (Capitano)
1.0 1.0

Raimundo, nipote di Zorro, è diventato timido e pauroso dopo aver ricevuto un colpo in testa. Dopo aver mandato all'aria il possibile matrimonio, decide di entrare in convento. Strada facendo però, viene coinvolto in una rissa, e dopo aver ricevuto un ennesimo colpo in testa, ritrova il vigore di un tempo e l'amore.

Bengasi


1942 – Drammatico, Guerra
Recitazione (Il generale Robertson)
0.0

In pellegrinaggio ad El Alamein, l'ufficiale inglese Charles chiede a Giuliana di sposarlo. La donna si vede costretta a rifiutare, ricordando ancora il sangue che ha visto scorrere durante l'occupazione inglese di Bengasi, nell'ultima guerra mondiale. Di fronte a un cimitero dove i morti sono sepolti uno accanto all'altro senza distinzioni di nazionalità, Charles rinnova la sua proposta come pegno di pace.