Filmografia

Filmografia di Francesco Golisano


Il romanzo della mia vita


1952 – Musicale
Recitazione (Piero)

Da bambino Luciano Tajoli resta fisicamente menomato a causa della poliomielite, ma si fa notare per la sua bella voce. Quando partecipa ad un concorso per dilettanti, è costretto a cantare alla radio, ma raggiunge comunque il successo e la stabilità economica, anche se non è felice per la sua condizione. Finchè nasce l'amore con Maria.

Un ladro in paradiso


1952 – Commedia
Recitazione (Gennarino)
1.0 1.0

Vincenzo e Gennarino sono due napoletani costretti a rubare per vivere. La vigilia di Natale, Vincenzo, per fare un dono alla sua fidanzata Nanninella, ruba un servizio di bicchieri ma viene scoperto ed arrestato proprio sotto gli occhi della ragazza. Trascorso il periodo di carcerazione, Vincenzo torna dalla giovane e, promettendole di cambiare vita e di sposarla, i due si ricongiungono. Sfortunatamente, nonostante i buoni propositi, Vincenzo non riesce a trovare un lavoro onesto e finisce per ricontattare il suo vecchio socio, Gennarino, e riprendere la solita vita.

Miracolo a Milano


1951 – Commedia, Drammatico, Fantastico
Recitazione (Totò)
3.9 3.9

La vecchietta Lolotta trova un bambino sotto un cavolo e lo alleva. Ma alla sua morte il bimbo viene affidato ad un orfanotrofio. Ne esce giovanotto. Totò, così si chiama, vive tra i barboni accampati in una zona della periferia milanese, dalla quale un giorno sgorga un getto di petrolio. L'industriale Mobbi acquista il terreno e fa sloggiare i baraccati con l'intervento della forza pubblica. Invocato da Totò, lo spirito di Lolotta scende dal cielo e gli consegna una bianca colomba, reggendo la quale Totò compie i miracoli più sorprendenti ed esaudisce tutti i desideri dei poveri compagni ...

Sotto il sole di Roma


1948 – Commedia, Drammatico
Recitazione (Geppa)
3.0 3.0

Ciro, figlio di una guardia giurata, fa parte di una banda di ragazzini che vivono di espedienti: durante l'occupazione nazista tira a campare con la borsa nera e viene arrestato, poi arrivano gli americani, ma per lui è come se nulla fosse cambiato...