Filmografia

Filmografia di Antonia Rubeo


La destinazione


2003 – Drammatico
Scenografia
4.0 4.0

Emilio, giovane romagnolo, si arruola nell'Arma dei carabinieri e, dopo un periodo di formazione a Roma, viene destinato a Coloras, piccolo paese della Barbagia. Presto, il giovane si renderà conto che la sua ingenua e turistica idea della Sardegna è molto diversa dalla realtà. Conoscerà la violenza, l'omertà, la difficoltà di essere carabiniere in una società dove le fila vengono mosse da ladri e assassini e dove è più radicata la forza della paura che la fiducia nella giustizia.

Il figlio di Bakunin


1997 – Drammatico
Scenografia
0.0

Tullio, figlio del ciabattino anarchico Bakunin, proprietario di una calzoleria in un paesino di minatori, prima minatore, poi antifascista, infine attivista del Partito Comunista, è diventato una leggenda nella Sardegna tra gli anni Quaranta e Cinquanta. A suo modo, avventuriero, amato e odiato da donne, carabinieri e crumiri delle miniere.

Come due coccodrilli


1994 – Drammatico
Scenografia
3.6 3.6

Il quarantenne Gabriele si è fatto una solidissima posizione a Parigi nel campo dei mercanti d'arte. Nel suo passato c'è una madre amatissima, un padre che aveva una doppia famiglia e molte umiliazioni subite dai fratellastri. Ora Gabriele torna a Varenna, sul lago di Como, dove viveva il padre e ha l'occasione per vendicarsi di tutti i torti che sono stati fatti a lui e ad un fratellino minore...

La Corsa di primavera


1989
Scenografia
3.5 3.5

Il piccolo Isacco, otto anni, è figlio di genitori separati, e si trasferisce a Varese con sua mamma. Considerato che la donna lavora, il ragazzino durante il giorno resta da solo e si arrangia come può per trascorrere le giornate. Durante le feste di Natale però, torna a Venezia per rivedere il padre, e il distacco sarà doloroso.