Zack Snyder’s Justice League, i fan preparano un "attacco" a HBO Max: ecco perché

Alcuni fan di Zack Snyder's Justice League stanno ora parlando di disdire l'abbonamento a HBO Max, la piattaforma che ospita il film negli Stati Uniti: ecco per quale motivo.

NOTIZIA di 28/04/2021

Alcuni fan di Zack Snyder's Justice League stanno ora parlando di disdire l'abbonamento a HBO Max, la piattaforma che ospita il film negli Stati Uniti. È stata avviata la campagna #CancelHBOMax, con evento previsto per il 1° maggio alle 15.14 ore italiane (l'ora inglese sarebbe 2.14 del pomeriggio, rimando ai 214 minuti che doveva durare una versione del film): in quel momento preciso ciascun partecipante dovrà postare uno screenshot che confermi la disdetta dell'abbonamento.

Justice League Zack Snyder Cut 2
Zack Snyder's Justice League: Henry Cavill travolto da un fulmine

La cosa nasce dalla progressiva frustrazione dei fan, poiché più di un mese dopo il debutto di Zack Snyder's Justice League in streaming non sono stati forniti dati concreti sul numero di visualizzazioni, e la Warner sembra intenzionata a non continuare la storia raccontata in quel film. Il fandom vuole quindi punire la major e la sua presunta mancanza di rispetto e gratitudine nei confronti degli appassionati. Questo nonostante Zack Snyder in persona abbia più volte invitato i fan a non annullare l'abbonamento, pensiero sostenuto anche da altri spettatori del film che hanno sottolineato l'importanza di saper aspettare: tra l'uscita di Justice League e la decisione di far uscire la versione di Snyder passarono, ricordiamolo, due anni e mezzo.

#RestoreTheSnyderVerse: c'è speranza di vedere i sequel della Justice League di Zack Snyder?

Al momento HBO Max, che ha debuttato quasi un anno fa negli Stati Uniti (il 27 maggio 2020, per l'esattezza, ha 44 milioni di abbonati. Il lancio internazionale inizierà nei prossimi mesi, con la priorità ai paesi dove HBO esiste già come canale televisivo e/o servizio streaming, come ad esempio la Spagna e i territori scandinavi. In Italia, come annunciato un mese fa, la piattaforma non arriverà prima del 2025, a causa di un accordo preesistente tra HBO e Sky che è in vigore anche in Germania e nel Regno Unito. Per le produzioni originali del servizio, la distribuzione internazionale varia attualmente a seconda dei singoli casi.