Wonder Woman 1984, Connie Nielsen spiega cosa ha "danneggiato il film"

La star di Wonder Woman 1984, Connie Nielsen, ha commentato le critiche rivolte al film di Patty Jenkins con Gal Gadot nel ruolo della protagonista.

NOTIZIA di 03/04/2021

Connie Nielsen, interprete della regina Ippolita nel DC Extended Universe, ha commentato le critiche rivolte al film Wonder Woman 1984. L'attrice danese ne ha parlato in un'intervista concessa a Den of Geek in occasione dell'uscita home video del sequel DC, uscito in sala e su HBO Max (negli Stati Uniti) a Natale. Per lei un fattore importante è stato il rinvio costante dell'uscita del lungometraggio, inizialmente previsto per giugno 2020: "Averlo spostato così tante volte lo ha reso oggetto di aspettative esagerate. E siccome è un sequel sarà inevitabilmente paragonato al film precedente."

Wonder Woman 1984: perché è il film-simbolo della stagione 2020-2021

Wonder Woman 2: Chris Pine in una foto del film
Wonder Woman 2: Chris Pine in una foto del film

L'attrice ha anche parlato delle critiche specifiche, rivolte a determinati aspetti del film (la resurrezione di Steve Trevor, in particolare, ha provocato delle polemiche a causa delle sue implicazioni pratiche). Questo il suo commento: "Lo dico con il più profondo rispetto per chi la pensa diversamente: nessuno può dire che Patty Jenkins non sia fedele alla propria visione di Wonder Woman, ed è una visione molto coraggiosa e importante. Il modo in cui trasforma le aspettative non piacerà a tutti, perché gli spettatori sono stati condizionati da altri film che seguono uno schema preciso, e forse non amano non sapere esattamente dove si andrà a parare."

Wonder Woman 1984, il significato del finale: una bellissima bugia nascosta nella Verità

Wonder Woman: Connie Nielsen dal primo trailer del film
Wonder Woman: Connie Nielsen dal primo trailer del film

Oltre a Wonder Woman 1984, l'attrice Connie Nielsen appare nei panni di Ippolita anche in Zack Snyder's Justice League, attualmente disponibile su Sky, e in teoria tornerà anche nel terzo capitolo delle avventure cinematografiche della principessa amazzone, per ora senza data d'uscita ma in linea di massima previsto dopo il 2023, quando Patty Jenkins avrà completato un film ambientato nell'universo di Star Wars, annunciato qualche mese fa.

Prossimamente vedremo l'attrice danese anche nel film d'azione Io sono nessuno, uscito da poco nelle sale statunitensi, dove lei interpreta la moglie del misterioso protagonista (Bob Odenkirk). Al momento non è stata confermata una data per la distribuzione italiana.