The Suicide Squad incassa meno del previsto al boxoffice USA nel suo week-end d'apertura

Non rispetta le previsioni di incasso The Suicide Squad, che nel suo primo weekend al boxoffice USA registra guadagni minori rispetto a quanto ci si aspettasse.

NOTIZIA di 08/08/2021

Nonostante il clamore e le recensioni positive della critica, The Suicide Squad di James Gunn guadagna meno del previsto al boxoffice USA nel suo week-end d'apertura.

Negli Stati Uniti il nuovo cinecomic DC non sembra aver tradotto in guadagni l'entusiasmo della stampa che su Rotten Tomatoes aveva assegnat un punteggio del 100% al film scritto e diretto da James Gunn (ora sceso al 92% con l'aggiunta di ulteriori recensioni e un ricalcolo della media).
Mentre sembra che il pubblico stia apprezzando la pellicola (con un punteggio del 86% su Rotten Tomatoes e un B+ su Cinemascore), i dati che si leggono sull'Hollywood Reporter non fanno certo strabuzzare gli occhi.

Dei 27/30 milioni di dollari di incasso stimati dallo studio cinematografico, al boxoffice domestico The Suicide Squad ne ha accumulati solo poco più di 12, e qui in Italia (ma anche in Francia), dopo un iniziale ottimo debutto grazie anche alle anteprime, sembra che gli incassi del film si siano ormai dimezzati.

Ma se nel nostro paese tanto può aver fatto l'entrata in vigore del Green Pass - ora necessario per l'ingresso in sala -, in America non solo continuano le preoccupazioni dovute al COVID e alla Variante Delta, ma ricordiamo che il film è anche disponibile per la visione sulla piattaforma streaming di WarnerMedia, HBO Max.

Staremo dunque a vedere come continuerà la corsa al botteghino di The Suicide Squad, ma per ora il contesto sembra purtroppo poco favorevole a un futuro exploit.