Suicide Squad: la risposta del regista a un fan che definisce il film "spazzatura"

Un utente Twitter definisce Suicide Squad 'spazzatura', ecco la risposta del regista David Ayer all'attacco mentre è in lavorazione il reboot del film, affidato a James Gunn.

NOTIZIA di 30/12/2019

Suicide Squad non è stato amato né dalla critica né dal pubblico, il regista David Ayer si dimostra molto zen nella sua risposta a un fan che definisce il film "spazzatura" su Twitter.

Suicide Squad: Margot Robbie nel primo trailer del film
Suicide Squad: Margot Robbie nel primo trailer del film

Mentre discuteva con un ammiratore dei tagli subiti dal personaggio dell'Incantatrice, David Ayers si è trovato a rispondere a un fan entrato a gamba tesa nella discussione su Twitter. L'utente Johnny Ferreira ha scritto ad Ayer:

"Il tuo film è spazzatura. Ogni bambino di 10 anni potrebbe far meglio con le sue action figure. La storia è spazzatura, la battaglia finale perfino peggio. Non farmi parlare del Joker. Non riesco a capire perché paghino persone come te se non possiedi la creatività per fare questo."

Il regista di Suicide Squad ha mantenuto un certo aplomb nella sua risposta scrivendo:

"Grazie per aver condiviso la tua sofferenza. Ci potrebbe essere qualcosa nella tua vita che ti rende così pieno di rabbia. Nessun giudizio, amico mio."

In precedenza lo stesso David Ayer aveva criticato la riuscita di Suicide Squad ammettendo le proprie colpe e quelle della produzione che è intervenuta pesantemente nella versione finale.

Warner bros. ha messo in cantiere il reboot del film, The Suicide Squad, attualmente in lavorazione, affidandolo aJames Gunn. The Suicide Squad verrà distribuito nei cinema americani il 6 agosto 2021.