Stephen King non aveva mai visto Fight Club prima d'ora: ecco perché

Stephen King svela il motivo per cui non aveva mai visto Fight Club, suscitando la reazione della co-star del film Edward Norton.

NOTIZIA di 08/06/2021

Il maestro dell'orrore Stephen King prosegue nei recuperi illustri dei film mai visti finora, tra questi lo scrittore ha svelato di aver visto Fight Club per la prima volta solo oggi, svelando anche la ragione di questa mancanza.

Fight Club, cult di David Fincher del 1999, finora ha rappresentato una grave lacuna nella cultura cinematografica di Stephen King. A visione avvenuta, lo scrittore del Maine ha sentito il bisogno di spiegare su Twitter ai suoi fedeli follower il motivo per cui la visione è avvenuta così in ritardo rispetto all'uscita del film con Brad Pitt e Edward Norton.

"Nel giugno del 1999 ho riportato gravi ferite quando sono stato investito da un furgone. Fight Club è stato distribuito ad ottobre. Non sono riuscito a tornare al cinema prima di dicembre. Se qualcuno mi ha mandato un VHS di Fight Club, ero troppo fatto di antidolorifici per ricordarmelo".

Lo scrittore prosegue: "Sì, la prima regola di Fight Club è non parlare di Fight Club. Ma dopo 22 anni, sento che si applica la prescrizione".

Fight Club, 20 anni di sociopatia: 10 cose che (forse) non sapete sul cult di David Fincher

Il tweet di Stephen King ha stimolato la risposta della co-star di Fight Club, Edward Norton, che scrive a King:

"C'è un avvertimento nelle regole del Fight Club: 'Sull'argomento di una storia, in qualsiasi forma, Stephen King può parlare di tutto ciò che vuole'. Così dice il narratore. 'Sono il folle rispetto di Jack.' (Spero che tu veda il film su uno schermo adeguato con un buon sonoro e tutte quelle impostazioni per le immagini di sport disattivate)".