Tutti i soldi del mondo

2017, Drammatico

Michelle Williams, nessun compenso per rifare scene senza Kevin Spacey

A seguito delle accuse di molestie sessuali, Kevin Spacey è stato estromesso dal film Tutti i soldi del mondo, ed è stato necessario rigirare tutte le sue scene con il suo sostituto Christopher Plummer. Tutti gli attori hanno lavorato gratis.

Angelica Vianello
Tutti i soldi del mondo: Michelle Williams e Mark Wahlberg in una scena del film

Kevin Spacey è uno dei divi di Hollywood la cui fama è stata obliterata negli ultimi mesi da pesanti accuse di molestie sessuali. In conseguenza di tutto ciò, Spacey è stato estromesso da una serie di progetti, come House of Cards ed il film Tutti i soldi del mondo, che negli States uscirà il giorno di Natale.

Il regista Ridley Scott, nonostante il pochissimo tempo a disposizione, ha preferito rigirare tutte le scene di Spacey con l'attore che ha preso il suo posto, Christopher Plummer, e molti colleghi richiamati sul set per questo motivo hanno rivelato di aver lavorato gratis. Tra loro c'è Michelle Williams.

L'attrice ha raccontato a USA Today che lei e Mark Wahlberg sono stati felici di poter tornare sul set, per salvare un film che altrimenti avrebbe risentito troppo dello scandalo di Spacey per poter essere distribuito: "Pensavo che questa esperienza, di cui tutti abbiamo fatto tesoro, sarebbe stata gettata nell'immondizia". E riguardo il lavoro del regista ha aggiunto: "Odiavo il fatto che tutto il suo tempo, la competenza e l'essere gentiluomo sarebbero andati in fumo, perciò quando ho ricevuto la telefonata sul cambio di piani ero elettrizzata".

La Williams si calata di nuovo con entusiasmo nel ruolo che le è già valso una nomination ai Golden Globes : "Potevano tenersi il mio compenso, le mie vacanze, quello che volevano. Perché ho apprezzato enormemente che volessero fare questa enorme fatica". Nel film Michelle è Gail, la madre di John Paul Getty III (Charlie Plummer) che fu rapito all'età di 16 anni: è lei che cerca di convincere a tutti costi il milionario nonno del ragazzo (Christopher Plummer) a pagare il riscatto.

Pare che le 22 scene girate di nuovo da Scott siano costate 10 milioni di dollari, e sia stato molto grato agli attori per aver rifiutato denaro extra. Il film uscirà nelle nostre sale il 4 gennaio 2018, ed ha ricevuto altre due nomination ai Golden Globes: come miglior film e per la performance di Christopher Plummer.

Michelle Williams, nessun compenso per rifare...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Tutti i soldi del mondo: ecco come Kevin Spacey è stato rimpiazzato in 9 giorni
Tutti i soldi del mondo, in esclusiva il character poster di Charlie Plummer