Margot Robbie: com'è stato lavorare con Tarantino dopo l'incidente di Uma Thurman

Margot Robbie è una delle protagoniste di C'era una volta a Hollywood e ha raccontato il lavoro con Tarantino dopo le accuse di Uma Thurman.

NOTIZIA di 08/06/2019

Margot Robbie ha raccontato com'è stato lavorare con Quentin Tarantino dopo aver saputo dell'incidente di Uma Thurman in Kill Bill.

L'attrice è una delle protagoniste di C'era una volta a... Hollywood, il nuovo lavoro dell'osannato regista americano. Tarantino è spesso stato accusato di trattare male i personaggi femminili nei suoi film e questo nuovo film è il suo primo lavoro dopo la rivelazione di Uma Thurman, datata febbraio 2018, di essere quasi morta su un incidente stradale durante le riprese di Kill Bill.

C Era Volta Hollywood Margo Robbie Cannes 2019
C'era una volta a... Hollywood, un primo piano di Margot Robbie a Cannes 2019

Dopo nove mesi di riprese, infatti, Quentin Tarantino chiese con molta insistenza all'attrice di girare una scena impegnativa senza controfigura. Uma avrebbe dovuto guidare ad alta velocità su una strada dissestata e alberata rischiando di farsi male sul serio. Dopo una piccola curva la vettura è andata a sbattere contro un albero e l'attrice si è fatta male alla testa.

C'era una volta a... Hollywood, la recensione: Tarantino torna a celebrare il cinema

Durante un'intervista a Vogue, Margot Robbie ha commentato questa vicenda e ha affermato di aver voluto lavorare con Tarantino non solo perché Uma l'ha perdonato, ma anche perché il regista l'ha aiutata a ottenere il filmato dell'incidente da Harvey Weinstein dopo una lunga battaglia:

"L'idea dell'incidente mi è venuta in mente senz'altro. La gente avrebbe visto il mio ingresso nel film in contrapposizione a quello che sto facendo dal lato produttivo?"

Margot Robbie ha, infatti, una piccola casa di produzione, la LuckyChap, che si occupa principalmente di rappresentazione femminile davanti e dietro la cinepresa.

"Lavorare con Tarantino è uno dei miei sogni da sempre e ci sono riuscita, mi dispiace che la gente possa farmene una colpa nonostante tutto quello che sto effettivamente facendo. Sono grata di essere in una posizione di potere e di aver più controllo creativo come produttrice. Tarantino mi ha detto 'Sarà il set più divertente della tua vita' e aveva ragione. Ho avuto l'esperienza migliore della mia vita. CI sono aspetti della vecchia Hollywood che sono davvero belli e importanti, andrebbero portati avanti."