Justice League

2017, Azione

Justice League: le riprese aggiuntive hanno reso meno dark la storia di Cyborg?

L'attore Joe Morton ha rivelato che Joss Whedon sarebbe intervenuto per rendere più leggera l'atmosfera del film.

Joe Morton ha rivelato qualche indiscrezione sulle riprese aggiuntive del film Justice League , in cui interpreta il Dottor Silas Stone, il padre di Victor/Cyborg, personaggio invece affidato a Ray Fisher.
L'attore ha rivelato che il regista Joss Whedon è intervenuto per modificare alcuni elementi del cinecomic diretto da Zack Snyder: "So che con Ray ci sono stati alcuni aggiustamenti per quanto riguarda l'approccio a quel personaggio. Penso di aver sentito che ci fosse la necessità da parte dello studio di alleggerire il film, in un certo senso, perché aveva un'atmosfera troppo dark. Non so cosa abbia significato per quanto riguarda il contenuto delle nuove scene, ma è ciò che mi è stato riferito. Penso che le riprese aggiuntive avessero quello scopo".

La sinossi ufficiale del film, in arrivo a novembre nelle sale, anticipa:
Animato dalla ritrovata fede nell'umanità e ispirato dalla generosità di Superman (Henry Cavill), Bruce Wayne (Ben Affleck) stringe un patto con la sua nuova alleata Diana Prince (Gal Gadot) per affrontare un nuovo terribile nemico. Insieme, Batman e Wonder Woman si danno da fare per reclutare un team di metaumani pronti a combattere al loro fianco. Ma nonostante la nascita di un team di supereroi senza precedenti, composto da Wonder Woman, Aquaman (Jason Momoa), Cyborg (Ray Fisher) e The Flash (Ezra Miller), potrebbe essere già troppo tardi per salvare il Pianeta Terra da una catastrofe di proporzioni inimmaginabili.

Justice League: le riprese aggiuntive hanno reso...

Mostra i vecchi commenti

Justice League: nuovi dettagli sul Flying Fox di Batman
Justice League: i dettagli del costume di Batman svelati dalle action figure