Il Trono di Spade: George R.R. Martin ha due piccole critiche da fare alla serie tv

In una lunga intervista con Rolling Stone, George R.R. Martin ha fatto due piccole critiche alla serie HBO, ora che la fine è così vicina.

NOTIZIA di MARICA LANCELLOTTI 15/05/2019

Non c'è dubbio che la popolarità di George R.R. Martin si sia moltiplicata grazie a Il Trono di Spade, questo tuttavia non impedisce all'autore di muovere delle critiche alla serie HBO. E non solo riguardo all'ultima stagione.

Non è un mistero che due dei personaggi preferiti di Martin siano le sorelle Stark, e il suo primo rimprovero prende proprio spunto dalla storyline di Sansa: nella serie di Benioff e Weiss ha spesso preso percorsi alternativi, come nel caso del matrimonio con Ramsay Bolton. Ebbene, Martin ha provato un certo dispiacere nel constatare le varie variazioni dello show rispetto ai libri: "Ovviamente c'è sempre una reazione emotiva. Intendo: avrei preferito sapere che avevano seguito pedissequamente quello che ho scritto? Certo! Ma è pur vero che sono stato sull'altro versante in passato. Ho adattato lavori di altre persone e non ho fatto esattamente quello che loro avevano scritto, dunque...Mi rendo conto che alcuni dei loro cambiamenti sono nati perchè io sono davvero lento a scrivere. Avrei dovuto finire questi libri quattro anni fa, e se lo avessi fatto le cose avrebbero preso una piega diversa. In questo modo sono diventate due variazioni della stessa storia".

La seconda critica? Ha a che fare con Il Trono di Spade 8, ma non per gli stessi motivi per cui 20.000 fan hanno lanciato una petizione per chiedere di girare di nuovo i 6 episodi. George R.R. Martin avrebbe semplicemente preferito che l'ottava stagione non fosse stata l'ultima: "È complicato. Sono un po' triste al momento. Avrei voluto avere ancora qualche stagione. Ma capisco. Dave e Dan hanno altri progetti, e sono sicuro che anche gli attori, che sono stati legati alla serie da contratti di 7 o 8 anni, adesso vogliano spiccare il volo verso altri ruoli. Non sono arrabbiato o cose di questo tipo, ma in me c'è un leggero dispiacere".

Il Trono di Spade: al via riprese di Bloodmoon, il prequel della serie

Niente di irrecuperabile, però, visto che sono appena cominciate le riprese di quella che pare si chiamerà Bloodmoon, ovvero la prima serie spin-off del Trono di Spade.