Il Trono di Spade: al via riprese di Bloodmoon, il prequel della serie

Il magazine The Sun ha annunciato l'inizio delle riprese per la serie prequel de Il Trono di Spade, che ha anche un nuovo titolo ufficioso: Bloodmoon.

NOTIZIA di MARICA LANCELLOTTI 15/05/2019

Il Trono di Spade sarà anche per finire ma all'orizzonte c'è già la serie prequel di HBO, di cui sono appena cominciate le riprese a Belfast, come ha annunciato il magazine britannico The Sun.

Non è tutto, perchè, a quanto pare lo spin-off avrebbe nel frattempo anche cambiato titolo: ora sarebbe Bloodmoon. Ricordate quando HBO si era arrabbiata con George R.R. Martin per aver spoilerato il nome del nuovo show ambientato a Westeros? Ebbene, non sappiamo se sia stato deciso solo in seguito a quello spiacevole episodio, ma a quanto pare il network avrebbe deciso di dare un nuovo nome. Una fonte avrebbe infatti riferito al magazine: "Quelli che lavorano sul set di Belfast si riferiscono alla serie come Bloodmoon. I produttori hanno messo insieme un cast stellare e sarà imperdibile per chiunque ami Il Trono di Spade".

La serie tv, creata da Jane Goldman in collaborazione con George R.R. Martin, sarà un prequel de Il trono di spade.
Al centro della trama ci saranno infatti eventi avvenuti migliaia di anni prima rispetto alla guerra dei Sette Regni per il regal seggio, e verrà raccontata l'ora più buia di Westeros, svelandone i segreti oscuri, i misteri d'Oriente e da dove ebbe inizio la storia dei leggendari Stark.

Tra gli interpreti della serie prequel ci saranno Naomi Watts e Josh Whitehouse, il cast è poi completato da Naomi Ackie (Star Wars: Episode IX), Denise Gough (Guerrilla), Jamie Campbell Bower (Sweeney Todd), Sheila Atim (Harlots), Ivanno Jeremiah (Black Mirror, Humans), Georgie Henley (Le cronache di Narnia), Alex Sharp (To the Bone), Toby Regbo (Reign) e Miranda Richardson.

Il Trono di Spade: George R.R. Martin svela: "Altri spin-off in preparazione"

Secondo indiscrezioni Jane Goldman avrebbe già a disposizione un grosso budget, e altrettanti soldi potrebbero essere stanziati da HBO e dagli sponsor per gli altri spin-off: qualche giorno fa è stato lo stesso Martin ad annunciare che almeno altri 3 progetti ambientati nel mondo di Westeros avrebbero ricevuto la luce verde da parte del network.