Il Diario Di Bridget Jones: Renée Zellweger mise su peso per il ruolo

Renée Zellweger fu costretta a mettere su un numero di chili piuttosto impressionante prima dell'inizio delle riprese de Il Diario Di Bridget Jones.

NOTIZIA di 07/03/2021

Renée Zellweger fu costretta ad affrontare una sfida piuttosto impressionante prima dell'inizio delle riprese de Il Diario Di Bridget Jones: l'attrice mise su più di dieci chili al fine di interpretare il ruolo della protagonista e, preparandosi per la parte, lavorò anche per quasi un mese presso una casa editrice britannica.

Il Diario Di Bridget Jones
Il diario di Bridget Jones: una scena del film

All'epoca l'attrice teneva una foto incorniciata dell'allora fidanzato Jim Carrey sulla sua scrivania: a causa del suo peso gli impiegati della casa editrice non la riconobbero e lo trovarono piuttosto strano, anche se non dissero mai niente per paura di metterla in imbarazzo.

Come aveva detto alla CNN nel 2000, la Zellweger non ha avuto problemi a mettere su peso fino a quando gli orari e l'intensità delle riprese della pellicola non l'ha lasciata letteralmente in uno stato confusionale a causa del quale si sentiva troppo stanca perfino per mangiare.

"Ho avuto molto successo col mio programma per l'aumento del peso fino a quando non abbiamo iniziato a fare riprese notturne", ha dichiarato l'attrice. "Quelle riprese ti lasciano così stanca e senza alcun appetito che il solo pensiero di quelle barrette di Snickers obbligatorie è semplicemente disgustoso."

Bridget Jones Diary Renee Zellweger Colin Firth
Il diario di Bridget Jones: Renee Zellweger, Colin Firth e i maglioni natalizi

Alcuni anni dopo aver attraversato il processo di aumento di peso per interpretare Bridget non una ma due volte, la Zellweger ha confessato che era molto preoccupata per la sua salute: "Ho avuto un attacco di panico quando ho sentito degli specialisti che parlavano di quanto fosse dannoso mettere su tutto quel peso in brevi periodi di tempo."