Doctor Strange 2, Sam Raimi svela perché ha accettato la regia dopo le terribili critiche a Spider-Man 3

Sam Raimi ha rivelato le perplessità nell'accettare la regia di Doctor Strange 2 dopo la pioggia di critiche feroci che aveva accolto il suo Spider-Man 3.

NOTIZIA di 01/10/2021

Il regista Sam Raimi ha ammesso la sua esitazione a dirigere Doctor Strange 2, tornando a esplorare l'universo dei supereroi, dopo le feroci critiche ricevute per il suo Spider-Man 3.

Il regista Sam Raimi sul set del film horror Drag Me to Hell
Il regista Sam Raimi sul set del film horror Drag Me to Hell

Dopo essersi fatto le ossa nel mondo dell'orrore con la saga de La casa, Sam Raimi ha rivoluzionato l'universo dei cinecomic con la trilogia sull'Uomo Ragno inaugurata nel 2002 da Spider-Man. L'adattamento Marvel si rivelo un successo unico di pubblico e critica seguito dal bis nel 2004 con Spider-Man 2. Nel 2007, però, pur confermandosi un successo commerciale e incassando 900 milioni nel mondo, Spider-Man 3 è stato subissato di critiche per la trama. In seguito, Sam Raimi ha rivelato di essere stato costretto a includere il personaggio preferito dai fan, Venom, contro i suoi desideri.

L'esperienza non troppo felice ha segnato la fine dell'esperienza di Sam Raimi nel mondo dei cinecomic per lunghi anni. Adesso il regista ha svelato a Collider cosa lo ha spinto a tornare sui suoi passi accettando l'offerta di Marvel per dirigere Doctor Strange in the Multiverse of Madness:

"Non sapevo se avrei potuto affrontarlo di nuovo perché l'esperienza di Spider-Man 3 era stata davvero terribile. Internet stava andando su di giri e alla gente non piaceva quel film, non hanno avuto problemi a farmelo sapere. Quindi è stato difficile riprendersi."

Doctor Strange 2, Elizabeth Olsen: "Sam Raimi ha diretto il film più horror del MCU"

Quando Scott Derrickson ha lasciato la regia di Doctor Strange a causa di divergenze creative con la produzione, Sam Raimi ha rivelato di essere stato chiamato dal suo agente il quale lo ha avvisato che il suo nome era emerso nelle discussioni sui possibili sostituti:

"Ho pensato, 'Potrei ancora farlo? Sono davvero esigenti. Poi mi sono detto 'Beh, questo è un motivo sufficiente'. Mi è sempre piaciuto molto il personaggio di Doctor Strange".

Sam Raimi ha lodato il primo film spiegando che Scott Derrickson ha fatto "un lavoro meraviglioso, un lavoro incredibile, ha lasciato il personaggio in un posto fantastico. Il suo lavoro mi ha spinto ad accettare l'offerta".

Doctor Strange 2 aggiungerà un mostruoso villain del Marvel Universe?

Doctor Strange in the Multiverse of Madness sarà uno dei capitoli chiave per il futuro del Marvel Cinematic Universe interconnesso. L'episodio finale della serie Disney+ Loki ha innescato un evento che ha sbloccato un multiverso nell'MCU, e Doctor Strange di Benedict Cumberbatch avrà un ruolo da co-protagonista in Spider-Man: No Way Home dove, a quanto pare, un incantesimo va storto e trasporta il Peter Parker di Tom Holland in un universo alternativo.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness uscirà nei cinema il 25 marzo 2022.