Blonde, per l'autrice del libro "non è un horror, ma è pervaso dalla tensione dell'horror"

L'autrice della pseudobiografia su Marilyn Monroe, Joyce Carol Oates, ha anticipato un primo giudizio su Blonde dopo la visione dell'atteso film con Ana De Armas che uscirà nel 2022.

NOTIZIA di 08/09/2021

Cresce l'attesa per Blonde, il biopic su Marilyn Monroe con Ana De Armas che sta facendo attendere il pubblico visto che l'uscita è slittata al 2022. A fornirci nuove informazioni sul progetto è la scrittrice Joyce Carol Oates, autrice della pseudobiografia del 1999 su cui il film si basa, in un tweet in cui si parla di atmosfere horror.

Joyce Carol Oates definisce il romanzo di Andrew Dominik "uno squisito ritratto di Marilyn Monroe realizzato da Ana de Armas e dal regista Andrew Dominic; l'uno senza l'altra non avrebbero creato la stessa magia. Il tono del film è difficile da classificare, non è surreale, ma non è totalmente realistico, non horror, ma pervaso dalla minaccia dell'horror".

Sui social media sono circolate voci su come Dominik si sia avvicinato a Blonde calcando la mano sulla forte presenza di scene di sesso, compresa una sequenza di stupro significativamente violenta. Né il regista né Netflix hanno risposto a tali illazioni anche se le lodi di Joyce Carol Oates lasciano intendere che il film sia stato già mostrato a un pubblico selezionato che, per adesso, coinvolge personaggi direttamente coinvolti col progetto.

Il libro stesso non è un biopic convenzionale. Segue Marilyn Monroe mentre racconta la sua storia, dall'infanzia nei panni di Norma Jean Baker alla trasformazione in icona internazionale, passando attraverso tre matrimoni e tre divorzi.

Blonde, Ana De Armas ci ha messo 9 mesi per trovare la voce di Marilyn Monroe: "È stato estenuante"

Joyce Carol Oates non è la prima ad anticipare dettagli e giudizi su Blonde. A giugno, il delegato generale di Cannes Thierry Frémaux ha dichiarato che Netflix aveva rifiutato uno slot fuori concorso per il film aggiungendo:

"Il film di Andrew Dominik avrebbe potuto essere pronto - è bellissimo, l'ho visto".

Il regista stesso ha descritto il film come "un film che ha un che della fiaba nera e dell'incubo emozionale." A fianco di Ana de Armas nei panni di Marilyn troviamo nel cast Julianne Nicholson, Bobby Cannavale che interpreta un personaggio basato su Joe DiMaggio, Adrian Brody nei panni di un personaggio basato su Arthur Miller. Xavier Samuel e Garret Dillahunt.

Blon de uscirà nel corso del 2022 su Netflix.