Facebook

Black Panther: Wakanda Forever, le prime reazioni annunciano "il film più toccante e potente" della Marvel

Le prime reazioni della critica americana trapelate sui social dopo la visione di Black Panther: Wakanda Forever sono decisamente positive.

Black Panther: Wakanda Forever, le prime reazioni annunciano "il film più toccante e potente" della Marvel

Black Panther: Wakanda Forever, la cui uscita italiana è prevista per il 9 novembre, è stato mostrato ai primi fortunati durante l'anteprima mondiale che si è tenuta a Los Angeles poche ore fa. Le prime reazioni della critica americana che stanno emergendo online sono estremamente positive e si parla di grande commozione durante i 160 minuti di film.

L'attesa per Black Panther: Wakanda Forever è alle stelle. Il primo Black Panther è stato dei più grandi successi del Marvel Cinematic Universe, incassando 700 milioni di dollari al botteghino USA e 1,3 miliardi di dollari in tutto il mondo. Inoltre è diventato anche il primo cinecomic nominato per il miglior film agli Oscar.

Tenoch Full Size Watermark
Black Panther: Wakanda Forever, una foto di Namor

L'attenzione altissima sul sequel è dovuta anche alla morte del protagonista Chadwick Boseman che ha spinto i fan a chiedersi a lungo come Marvel avrebbe affrontato la perdita a livello narrativo nella nuova pellicola che vede il ritorno nel cast di Letitia Wright, Lupita Nyong'o, Danai Gurira, Winston Duke, Dominique Thorne, Florence Kasumba, Michaela Coel, Tenoch Huerta, Martin Freeman e Angela Bassett.

Il regista Ryan Coogler ha ammesso all'inizio di questo mese che stava per abbandonare Black Panther: Wakanda Forever dopo la morte di Chadwick Boseman, dicendo: "Ha fatto molto male. Mi sono chiesto, 'Come posso permettermi di sentirmi di nuovo così?' Stavo meditando su molte conversazioni che abbiamo avuto verso quella che ho capito era la fine della sua vita. Ho deciso che aveva più senso andare avanti".

Black Panther: Wakanda Forever, i poster e lo spot hanno rivelato l'identità del successore di T'Challa?

Tra le reazioni della critica, Clayton Davis di Variety ha definito il film "un bel tributo a Chadwick Boseman" lodando al performance di Angela Bassett.

Brian Davids dell'Hollywood Reporter ha lodato il film come "il prodotto più toccante e potente della Marvel fino ad oggi", elogiando tutti gli elementi, dalle performance a scenografie e costumi.

Charles Pulliam-Moore di The Verge ha definito il film "sicuramente un cinecomic", ma ha elogiato fortemente la sua capacità di raccontare una storia "intima e sincera" in un ambito più ampio.

Orlando Maldonado ha scritto che il film possiede una "maturità e serietà che raramente si vedono nel MCU".

Anche Perri Nemiroff di Collider ha lodato il film, anticipando "quanto bene il film si sia guadagnato quel titolo".

Il caporedattore di Collider Steven Weintraub ha detto che non è insolito che le persone "escano da una prima mondiale e dicano che un film è fantastico", ma questo se lo merita.