Birds of Prey, Margot Robbie: "Amo Harley Quinn perché è un personaggio unico"

L'attrice Margot Robbie ha svelato perché ama molto interpretare Harley Quinn, ruolo che ha ripreso in Birds of Prey.

NOTIZIA di 07/02/2020

Birds of Prey ha come protagonista Margot Robbie e l'attrice ha spiegato il motivo per cui ritiene Harley Quinn un personaggio davvero unico rispetto a quelli proposti negli ultimi anni.

La star ha ripreso il ruolo della villain trasformata quasi in eroina in occasione del film arrivato da pochi giorni nelle sale - di cui potete leggere la nostra recensione di Birds of Prey. Margot Robbie ha spiegato: "Penso che il semplice fatto di aver eliminato l'elemento romantico della storia vada già in un certo senso contro quello che siamo abituati a vedere in un film con una protagonista femminile".
L'attrice ha sottolineato: "Penso che Harley vada contro le aspettative in ogni modo possibile, va contro le norme sociali e quello è semplicemente parte del suo comportamento".

L'interprete di Harley ha inoltre spiegato perché non teme che gli spettatori possano essere sconvolti dal personaggio: "Credo che le persone stiano realmente rispondendo a qualcosa di diverso in questo periodo. Credo che ogni volta che un film o una serie tv vada contro gli schermi le persone abbiano una reazione estremamente positiva e credo sarà quello che accadrà in questo caso".
Margot ha ribadito che Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) è un film "fresco e differente" ed è stato davvero divertente interpretare qualcuno di eccentrico come Harley Quinn: "C'è così tanto in lei e non chiede scusa. Fa sempre delle cose folli ed è un vero dono per un'attrice perché si hanno così tante opzioni e ci si può comportare in modo folle e imprevedibile, facendo cose che non faresti nella vita reale. Harley è però ancora davvero umana nella sua vulnerabilità e nelle sue emozioni ed è qualcosa di grandioso per me da affrontare e credo anche per gli spettatori".