Il vizio della speranza

2018, Drammatico

Checco Zalone, Pieraccioni, Boldi e De Sica: ecco il nuovo listino tutto italiano di Medusa!

Tra gli altri, in arrivo la nuova commedia con Aldo Baglio di Aldo Giovanni e Giacomo, il nuovo film di Ficarra e Picone, due pellicole di Volfango De Biasi e spazio anche al dramma con "Un nemico che ti vuole bene" e "Domani è un altro giorno".

Il listino che Medusa ha portato alle giornate Cinè di Riccione farà la gioia di tanti spettatori nostrani, perché si prospetta un grande ritorno per la commedia italiana: Checco Zalone. Un nome che crea inevitabilmente attesa, visto che detiene tre su sei delle prime posizioni degli incassi italiani di tutti i tempi. Ma insieme a lui tanti altri nomi forti della commedia, con un paio di chicche più indipendenti.

Leggi anche: Checco Zalone e l'imprevedibile virtù dell'ignoranza: le dieci scene cult dei suoi film

De Angelis, Carrisi e Guido Chiesa

Perez.: il regista Edoardo De Angelis sul set

Uno dei nomi più attesi del listino Medusa è quello di Edoardo De Angelis, nominato a 17 David di Donatello per l'acclamato Indivisibili. Nel suo nuovo film, Il vizio della speranza, la protagonista è Maria (Pina Turco, uno dei volti di Gomorra - La Serie), una donna molto povera che lavora con i trafficanti di bambini occupandosi di traghettare i piccoli venduti alla mafia dalle loro madri. Dopo l'enorme successo di La ragazza nella nebbia, torna in sala Donato Carrisi con un nuovo thriller intitolato L'uomo del labirinto, tratto da un romanzo da lui scritto e pubblicato: durante il tragitto verso la scuola, Samantha Andretti viene rapita da un coniglio gigante. Quindici anni dopo la ritroviamo in ospedale, sotto shock ma viva, con lei il dottor Green**, il cui compito è aiutarla a ricordare.

Leggi anche: Indivisibili, la favola grottesca e vitale di Edoardo De Angelis

images/2018/07/05/fabio-de-luigi.jpg

E insieme affrontano il ricordo del labirinto, una prigione sotterranea apparentemente senza via di fuga, nella quale la donna veniva sottoposta a giochi, indovinelli e rompicapi da risolvere, premiandola o punendola, ma sempre senza svelare i motivi di tutta questa situazione disturbante... Infine dopo il buon risultato di Belli di papà, torna Guido Chiesa con Ti presento Sofia, protagonisti Fabio De Luigi e Micaela Ramazzotti: Gabriele, ex rocker, è un papà single premuroso e concentrato esclusivamente su Sofia, la figlia di dieci anni. Quando gli amici gli presentano nuove donne, lui non fa che parlare di lei, azzerando ogni chance. Un giorno, nella vita di Gabriele ripiomba Mara, un'amica che non vede da parecchi anni, che nel frattempo è diventata un'intraprendente fotografa. Al loro primo appuntamento, proprio sul più bello, Mara rivela a Gabriele che non solo non vuole avere figli, ma detesta i bambini...

Leggi anche: Donato Carrisi e La ragazza nella nebbia: "Tutti possiamo diventare dei mostri"

La ragazza nella nebbia: Toni Servillo e Donato Carrisi sul set del film

A tutta commedia: Pieraccioni, Zalone e De Sica + Boldi!

Amici Come Prima: la copertina di Tv Sorrisi e Canzoni

Largo spazio alle commedie, con il ritorno di grandi nomi per il genere più amato dagli italiani al cinema. Nel 2019 avverrà il grande ritorno di Checco Zalone, anche se Medusa ancora non ha rivelato alcun tipo di dettaglio, ma visto che i suoi film hanno incassato ben 173 milioni di euro in totale, l'attesa è automaticamente altissima da parte del pubblico. Certi e confermati invece altre due amate certezze del periodo natalizio: Massimo Boldi e Christian De Sica si riuniscono dopo qualche anno di litigiosa separazione in Amici come prima, un'irresistibile storia di amicizia ricca di colpi di scena, imprevisti ed esilaranti scambi d'identità. Nell'autunno invece è tempo di Se son rose, nuova commedia di e con Leonardo Pieraccioni: cosa succederebbe se qualcuno mandasse di nascosto alle tue ex dal tuo cellulare: "Sono cambiato. Riproviamoci!"? È esattamente quello che accade a Leonardo Giustini (Pieraccioni): sua figlia decide di mandare il fatale messaggino e alcune delle ex incredibilmente rispondono all'accorato appello, così che quella che era nata come l'innocua provocazione di un'adolescente, si trasforma in una macchina del tempo, un divertente viaggio tra passato e presente.

Leggi anche: Il professor Cenerentolo: Leonardo Pieraccioni festeggia i suoi primi 20 anni da regista

Ecco il listino completo di Medusa:

Checco Zalone, Pieraccioni, Boldi e De Sica: ecco...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Checco Zalone e l’imprevedibile virtù dell’ignoranza: le dieci scene cult dei suoi film
Donato Carrisi e La ragazza nella nebbia: "Tutti possiamo diventare dei mostri"