Marvel Cinematic Universe, la timeline da Iron Man ad Avengers Endgame

Marvel Cinematic Universe, la timeline: dal primo Iron Man in poi, chiariamo quando hanno luogo gli eventi dei film.

APPROFONDIMENTO di 28/04/2019
Robert Downey Jr. in Iron Man
Robert Downey Jr. in Iron Man

Salvo rare eccezioni, i film del Marvel Cinematic Universe tendono a non contenere informazioni dettagliate su quando si svolgono i vari eventi, il che ha occasionalmente generato confusione, anche interna, sulla collocazione cronologica dei vari lungometraggi. Kevin Feige ha affermato che a partire da The Avengers, i vari film sono ambientati più o meno nel periodo dell'uscita, salvo indicazioni contrarie. Per aiutare gli spettatori a orientarsi tra salti temporali e flashback, ecco la timeline del Marvel Cinematic Universe, basata su informazioni provenienti dai film stessi, a partire dal primo Iron Man. Per questioni pratiche, ci atteniamo qui solo agli eventi principali, senza tener conto delle sequenze mid-credits e post-credits. Attenzione, l'articolo contiene spoiler !

Marvel Cinematic Universe: i 10 migliori film della saga

Fase Uno

Per quanto riguarda la Fase Uno, come confermato in Avengers: Endgame, l'ultimo film Marvel attualmente in sala di cui abbiamo parlato nella nostra recensione di Avengers: Endgame,dove i nostri eroi tornano indietro nel tempo, gli eventi di The Avengers hanno luogo nella primavera del 2012. Partendo da lì e andando a ritroso si deduce che Iron Man 2, Thor e L'incredibile Hulk (le cui storie si sovrappongono parzialmente) siano tutti ambientati circa un anno prima, poiché Natasha Romanoff dice che è l'arco di tempo passato dall'ultima trasformazione di Bruce Banner in Hulk. Il sequel dedicato a Tony Stark, come esplicitato all'inizio del film, inizia sei mesi dopo gli eventi di Iron Man, i quali sono quindi situabili nell'autunno del 2010. Per quanto riguarda Captain America: il primo vendicatore, la origin story del protagonista si svolge tra il 1941 e il 1945, mentre la cornice narrativa nel presente, quando viene ritrovato nel ghiaccio e si sveglia ai giorni nostri, non ha una datazione precisa ma è presumibilmente in tempo reale o quasi, quindi alcuni mesi prima del team-up con gli altri eroi.

10 cose che (forse) non sapete sul Marvel Cinematic Universe

Fase Due

Iron Man 3, film che apre la Fase Due del Marvel Cinematic Universe, dà indicazioni precise tramite il flashback iniziale, datato 31 dicembre 1999. Il resto del film si situa tredici anni dopo, pochi giorni prima di Natale, quindi nel dicembre del 2012, circa sei mesi dopo la battaglia di New York. Thor: The Dark World è invece ambientato nell'autunno del 2013, poiché viene detto a chiare lettere che il dio del tuono e Jane Foster non si vedono da due anni (inoltre, la data appare sullo schermo quando Thor rivisita gli eventi in questione per recuperare la Gemma della Realtà). Captain America: The Winter Soldier è collocabile circa due anni dopo la formazione degli Avengers, e Guardiani della Galassia è esplicitamente datato 2014 poiché Peter Quill viene rapito da Yondu nel 1988 e il resto del film è "26 anni dopo". Avengers: Age of Ultron, come esplicitato nei film successivi, è ambientato nel 2015, così come Ant-Man che contiene una menzione delle conseguenze della distruzione di Sokovia, avvenuta poco tempo prima.

Guardiani della Galassia, o come imparammo a non preoccuparci e a fidarci della Marvel

Guardians of the Galaxy: Chris Pratt alla guida di un astronave
Guardians of the Galaxy: Chris Pratt alla guida di un astronave

Fase Tre

Avengers Endgame 29
Avengers: Endgame, un primo piano di Chris Evans

Captain America: Civil War è il primo film della Fase 3 ed è ambientato nella primavera del 2016, come si può intuire dalle affermazioni di "Thunderbolt" Ross, il quale dice che gli Avengers hanno operato senza supervisione per quattro anni (anche la battaglia di New York, dove il loro intervento non era stato approvato dai superiori di Nick Fury). Il film contiene anche una svista da parte degli sceneggiatori, che fanno dire alla Visione che sono passati otto anni dalla prima apparizione pubblica di Iron Man. Doctor Strange non contiene indicazioni precise, ma stando al regista Scott Derrickson dall'incidente che tronca la carriera medica di Stephen Strange alla battaglia finale contro Dormammu passa circa un anno, e il protagonista diventa il nuovo custode della Gemma del Tempo nel presente, tra la fine del 2016 e l'inizio del 2017 (quando Bruce Banner arriva nel 2012 dal futuro per ottenere la Gemma, l'Antico dice che Strange non diventerà uno stregone per altri cinque anni circa). Guardiani della Galassia Vol. 2 si svolge invece nel 2014, pochi mesi dopo gli eventi del primo film: il prologo sul concepimento di Peter Quill è datato 1980, e il resto del lungometraggio "34 anni dopo". Con Spider-Man: Homecoming ci fu un po' di confusione, dato che una didascalia nel film stesso lascerebbe intendere che siano passati otto anni dalla battaglia di New York, e che saremmo quindi nel 2020. È stato confermato dai fratelli Russo che ciò fu un errore: siamo nell'estate/autunno del 2016, dopo che Steve Rogers e i suoi alleati sono diventati dei fuorilegge.

Thor: Ragnarok - Una foto di Tessa Thompson, Chris Hemsworth e Mark Ruffalo
Thor: Ragnarok - Una foto di Tessa Thompson, Chris Hemsworth e Mark Ruffalo

Black Panther è ambientato quasi nello stesso periodo, una settimana dopo l'attentato a Vienna che dà il via al conflitto tra Tony Stark e Steve Rogers. Thor: Ragnarok si colloca invece nel periodo in cui è uscito, quindi fine 2017, dato che viene detto apertamente che sono passati due anni dalla sconfitta di Ultron. Avengers: Infinity War si colloca apertamente nel 2018 (Stark dice che sono passati sei anni dal suo primo contatto con gli alieni), così come Ant-Man and the Wasp i cui eventi si svolgono poco prima della Decimazione. Avengers: Endgame inizia tre settimane dopo la vittoria di Thanos, e poi c'è un salto temporale di cinque anni, il che porta il presente del MCU al 2023 (lo conferma Ebony Maw nel 2014, dicendo che una delle due Nebule proviene dal futuro, "tra nove anni"). Captain Marvel funge da prequel a tutte e tre le fasi, essendo ambientato nella primavera del 1995.

Captain Marvel e i suoi anni '90, dai Nirvana ai Garbage

Le serie TV

Agents of S.H.I.E.L.D.: il cast della quarta stagione
Agents of S.H.I.E.L.D.: il cast della quarta stagione

Più complesso il discorso per le serie TV del franchise, dato che solo le due produzioni "tradizionali" hanno datazioni precise: Agents of S.H.I.E.L.D., che contiene vari rimandi agli eventi dei lungometraggi, è ambientato nel periodo della prima messa in onda (salvo la prima metà della quinta stagione, che si svolge in un futuro post-apocalittico), mentre le due stagioni di Agent Carter sono situate rispettivamente nel 1946 e nel 1947. Quanto alle serie disponibili su Netflix (Daredevil e compagnia bella) e Hulu (Runaways), per le stagioni completate prima di aprile 2018 vale lo stesso principio di base dei film, mentre quelle arrivate tra maggio 2018 e maggio 2019 sono ambientate prima della Decimazione, per evitare spoiler.