Ronald Reagan
Tampico, Illinois, USA
93 anni, 6 febbraio 1911
  • 16 Film
  • 1 Serie
  • 5 Foto
  • 0 Premi
  • 7 Articoli
  • 0 Video
  • Pulisci
  • Morto - 5 giugno 2004
  • 2017 Recitazione

    The Reagan Show

    Documentario

    Ex attore hollywoodiano, Ronald Reagan fu il 40° Presidente degli Stati Uniti, in carica per due mandati dal 1981 al 1989. La sua politica, conosciuta come reaganomics, sembrò da subito ridare speranza al Paese, ma si rivelò un disastro. Reagan usò in ...

  • 30 giugno 2017

    Foto di scena di The Reagan Show (2017) (5)

  • 20 ottobre 2015

    Fargo, stagione 2: Aspettando Reagan

    Fargo, stagione 2: Aspettando Reagan

    La serie tratta dal film dei fratelli Coen torna con una nuova storia e un nuovo cast, questa volta sullo sfondo dei cambiamenti politici in America alla fine degli anni Settanta.

  • Ronald Reagan, la storia di un presidente sullo schermo - Una figura importante ed iconica nella storia americana come quella di Ronald Reagan ha ispirato diverse volte il piccolo e grande schermo. Nel 2001 infatti, è stato realizzato il film TV The Day Reagan Was Shot con Richard Crenna nei panni del Presidente, mentre nel 2003, in un altro film televisivo The Reagans, il ruolo principale andò a James Brolin. Per il 2014 invece sono attesi tre film: uno diretto da Eugene Jarecki e l'altro da Alan J. Levi, oltre al film Reykiavik che invece sarà ambientato ad Hofoi, nei pressi della capitale islandese, dove nell'autunno del 1986 si tenne il celebre summit tra Reagan e Mikhail Gorbachev, concentrandosi quindi su un episodio particolare della carriera politica del Presidente.

    Ronald Reagan (1911-2004) è stato un attore di Hollywood (ha recitato con Errol Flynn, Barbara Stanwyck e Bette Davis) e poi intorno agli anni Cinquanta, diradò le sue apparizioni sul piccolo e grande schermo per dedicarsi alla politica. Per tutti gli anni Ottanta (e per due mandati consecutivi) Reagan fu Presidente degli Stati Uniti.

  • Reagan? Lo operano ogni dieci giorni per togliergli polipi, calamaretti... pare un fritto misto.
    (Beppe Grillo su Ronald Reagan - Oggi, settembre 1987)

  • I Reagan: legami d'amore e di famiglia - Ronald Reagan è stato sposato con Jane Wyman (dal '40 al '48) e con Nancy Davis (dal '52 fino alla scomparsa di lui, avvenuta nel 2004).

    Dalla prima moglie Reagan ha avuto tre figli, Maureen, Michael e Christine, che però è morta poche ore dopo la nascita.
    Maureen è morta nel 2001 ed è stata sposata tre volte e con l'ultimo marito, Dennis, ha adottato una bambina nata in Uganda, Rita. Michael invece ha sposato Pamela Putnam (dalla quale ha divorziato un anno dopo le nozze) e Colleen Reagan, che gli ha dato due figli Cameron (nato nel 1978) e Ashley (nata nel 1983)

    Dal matrimonio con Nancy invece sono nati Ron Reagan e Patti Davis (il cui vero nome è Patricia Reagan). Ron è sposato con Doria Palmieri dal 1980, mentre Patti, che è stata considerata per molti anni la "pecora nera" della famiglia - sia per le sue posizioni politiche, che per le scelte di vita - è stata sposata solo una volta, con un istruttore di yoga, Paul Grilley, dal quale ha divorziato. E' apparsa anche su Playboy e ha scritto libri per raccontare il suo punto di vista sui genitori e la vita familiare. In seguito si è poi riconciliata con i genitori.

  • Consensi dalla Casa Bianca - James Stewart è stato l'attore che ha ricevuto più consensi dal mondo politico, in particolare dai Presidenti degli Stati Uniti. Harry Truman disse: "Se io e mia moglie avessimo un figlio maschio, vorremmo che fosse come James Stewart". Dwight Eisenhower di rincalzo affermò che "Jimmy Stewart è tra i grandi americani".
    Quanto a Ronald Reagan, il presidente - attore confessò: "Spesso ho desiderato essere come lui".

  • Consensi dalla Casa Bianca - James Stewart è stato l'attore che ha ricevuto più consensi dal mondo politico, in particolare dai Presidenti degli Stati Uniti. Harry Truman disse: "Se io e mia moglie avessimo un figlio maschio, vorremmo che fosse come James Stewart". Dwight Eisenhower di rincalzo affermò che "Jimmy Stewart è tra i grandi americani".
    Quanto a Ronald Reagan, il presidente - attore confessò: "Spesso ho desiderato essere come lui".

  • 2002 Recitazione (Sé stesso)

    The Cockettes

    0.0
    Documentario

    Capodanno 1996. Un gruppo di bizzarri hippie di San Francisco sale sul palco del Palace Theatre, luogo prediletto da bohemien e alternativi, e dà spettacolo. Travestiti da donne con barba lunga e colori sgargianti, inneggiano alla libertà sessuale in modo eccessivo e ...

  • 1989 Recitazione (Sé stesso (archive footage)) - 1 episodio

    21 Jump Street

    3.0 3.0
    Azione

    Le indagini del dipartimento "21 Jump Street" della polizia di Los Angeles, che si occupa di casi inerenti minorenni. Gli agenti del dipartimento sono selezionati anche in base al loro aspetto giovanile, che aiuta le operazioni di infiltrazione tra gli adolescenti.

  • 1989 Recitazione (Ronald Reagan)

    Roger & Me

    3.4 3.4
    Commedia

    Michael Moore, ex giornalista nativo di Flint (Michigan), rimane colpito dal decadimento della sua città, dove torna quando, a metà degli anni '80, il presidente della General Motors, Roger Smith, chiude la grande fabbrica di automobili, licenziando 35000 persone su 150000 abitanti. ...

  • 1976 Recitazione (Sé stesso)

    Hollywood On Trial

    3.0 3.0
    Documentario

    Attraverso documenti storici ed interviste ai protagonisti, questo documentario racconta la vera e propria caccia alle streghe che venne scatenata ad Hollywood, subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, nei confronti di tutti i cineasti e gli attori accusati di "simpatie comuniste".

  • Presidente - Jamie Foxx ha iniziato ad esibirsi come imitatore, e tra i suoi pezzi più riusciti c'era l'imitazione dell'ex presidente degli USA Ronald Reagan.

  • Ossessione pericolosa - Il 30 marzo 1981 a Washington, allo scopo di attirare l'attenzione di Jodie Foster, all'epoca diciannovenne, un uomo che la ossessionava da tempo, John Hinckley, sparò a Ronald Reagan. Hinckley era ossessionato da Jodie, ed in particolare dal suo personaggio in Taxi Driver di Martin Scorsese. L'attrice, scioccata dall'accaduto, pensò inizialmente di abbandonare la carriera cinematografica, e in seguito cambiò idea, provando a lasciarsi alle spalle l'episodio. Alcuni anni dopo, tuttavia, cancellò un'intervista pianificata con il network NBC quando aveva sentito nell'introduzione il nome di Hinckley. Alcune frasi delle lettere che Hinckley aveva scritto all'attrice, furono poi musicate dal gruppo rock Devo.

  • 1964 Recitazione (Jack Browning)

    Contratto per uccidere

    3.9 3.9
    Drammatico

    Due killer vengono incaricati di uccidere un bandito di nome Johnny North. I due eseguono, poi scoprono che North aveva preso parte a una rapina miliardaria del cui bottino si sono perse le tracce...

  • 1950 Recitazione (Harold 'Hal' Norton)

    Amo Luisa disperatamente

    0.0
    Commedia

  • Mostra altro