Daniele Perrone

Attore
Biografia

Cenni biografici di Daniele Perrone


Daniele Perrone nasce il 30 settembre del 1981 a Messina. Dopo il Diploma in Ragioneria e un'importante carriera calcistica a livello professionistico, sente forte il richiamo del mondo cinematografico e decide di partire per Firenze dove inizia i suoi preziosi studi di recitazione presso la Scuola di Cinema di Giuseppe Ferlito. Mentre arricchisce la sua esperienza sui Set di vari corto e mediometraggi come Cobret di Giuseppe Ferlito e Un metro dentro Roma e Saragssi Express per la regia di Badini-Megna-Ricci e Le impronte della vita di Daniele Migliorini, dirige e interpreta anche spettacoli teatrali tra i quali I Curnuti e Giù al nord, quest'ultimo liberamente tratto dal medesimo spettacolo di Antonio Albanese.
Il grande schermo lo rapisce sempre di più e decide di continuare i suoi studi, che considera fondamentali per la qualità dei risultati cui ambisce. Si trasferisce, quindi, a Roma per frequentare il Centro Internazionale di Cinema e Teatro diretto da Francesca De Sapio.

Può già vantare importanti risultati e invidiabili interpretazioni in cast stellari come quello di Baaria di Giuseppe Tornatore, accanto alle più grandi stelle del cinema come, tra gli altri, Monica Bellucci, Beppe Fiorello, Angela Molina e Raoul Bova, Oggi Sposi di Luca Lucini. Accanto a lui, questa volta, Michele Placido, Renato Pozzetto, Luca Argentero e Moran Atias. 11 settembre 1683 di Renzo Martinelli, accanto a F.Murray Abraham ed Enrico Lo verso.
Non fa mancare il suo volto cinematografico nemmeno al piccolo schermo, che lo vuole impegnato in due fiction molto importanti come Distretto di Polizia (regia di Alberto Ferrari) e Edda Ciano e il Comunista (regia Di Graziano Diana), anche Spot come quello della Vodafone con Francesco Totti (regia di Giuseppe Capotondi); Pizza Hut, prodotto per gli Stati Uniti, Canada e Messico, e quello per Fastweb.

Ha partecipato con entusiasmo al Ciuriciurijazz, un progetto del maestro Santi Scarcella, una perfomance che permette a musica e teatro di convergere su un solo palcoscenico in cui si esibiscono musicisti provenienti da ogni parte del mondo, uniti dalla passione per il jazz, per l'arte e per lo spettacolo.
Nel suo già ricco curriculum spiccano anche realizzazioni di videoclip musicali, collaborazioni a sceneggiature e regia per vari spettacoli e cortometraggi.