Filmografia

Filmografia di Alessandro Agnello


Il Cacciatore


2018 – Crime, Drammatico
? – Recitazione (Lucio Raja)
3.5 3.5

Crime-drama a sfondo storico, narra la cruenta lotta tra lo Stato italiano e la mafia durante il periodo degli anni '90, attraverso la figura del magistrato Alfonso Sabella, le cui incessanti lotte contro la criminalità hanno portato all'arresto di boss come Giovanni Brusca, Vito Vitale, Pietro Aglieri e Leoluca Bagarella.

Squadra antimafia


2009 – Crime, Drammatico
? – Recitazione
3.0 3.0

Seguito ideale della trilogia iniziata con "Il capo dei capi" e "L'ultimo padrino", la crime series è dedicata al mondo potente, oscuro e tentacolare della mafia. La vicenda segue le gesta di una squadra speciale, la Duomo, che si occupa di crimini a stampo mafioso, e dei suoi comandanti: i vice questori Claudia Mares, Lara Colombo e Domenico Calcaterra.

Lo scambio


2015 – Drammatico
Recitazione (Fratello della moglie)
1.3 1.3

A seguito di una sparatoria al mercato nella Palermo della metà degli anni novanta, un ragazzo muore e un altro è in fin di vita. Mentre un commissario indaga, sua moglie è depressa e ossessionata dal rapimento del piccolo Giuseppe Di Matteo. Un thriller psicologico teso diretto da Salvio Cuccia e sceneggiato, tra gli altri, dal magistrato antimafia Alfonso Sabella.

R.I.S. - Delitti imperfetti


2005 – Drammatico, Poliziesco
? – Recitazione
3.0 3.0

Una serie TV che mescola indagine poliziesca, azione e suspense e che vede protagonisti cinque carabinieri del Reparto d'Investigazione Scientifica: a loro spetta il compito di cercare la verità attraverso l'attenta analisi degli elementi trovati sulla scena del crimine.

Baarìa


2009 – Drammatico
Recitazione
2.7 2.7

Una famiglia siciliana raccontata attraverso tre generazioni: da Cicco al figlio Peppino al nipote Pietro... Sfiorando le vicende private di questi personaggi e dei loro familiari, il film evoca gli amori, i sogni, le delusioni di un'intera comunità vissuta tra gli anni trenta e gli anni ottanta del secolo scorso nella provincia di Palermo. Negli anni del fascismo Cicco è un modesto pecoraio che trova, però, il tempo di dedicarsi al proprio mito: i libri, i poemi cavallereschi, i grandi romanzi popolari. Nelle stagioni della fame e della seconda guerra mondiale, suo figlio Peppino s'imbatte nell'ingiustizia e ...