X-Files, David Duchovny: "Stavo per rifiutare il ruolo. Se ci ripenso mi vengono i brividi"

David Duchovny ricorda di aver rischiato di rifiutare il pilot di X-Files e ammettere che, solo a ripensarci, è spaventoso.

NOTIZIA di 02/04/2021

Quasi 30 anni dopo il suo debutto, X-Files continua a vivere nel cuore die fan. E pensare che la star David Duchnovy voleva rifiutare il ruolo perché non era del tutto convinto che la serie sarebbe stata un successo.

David Duchovny e Gillian Anderson in una scena di tensione di X-Files
David Duchovny e Gillian Anderson in una scena di tensione di X-Files

David Duchovny, spite del podcast Literally! With Rob Lowe, ha rivelato di essere stato sul punto di rifiutare l'offerta dei produttori per il pilot:

"Avevo ottenuto un paio di scene in questo film, era una regista con cui ero amico, e stavo per rinunciare a girare il pilot di X-Files. Ho detto ai miei agenti 'Non voglio farlo. Sapete, lei è un'amica e non voglio tirarmi indietro.'"

Duchovny rincara la dose confessando di aver pensato: "X-Files, parla di extraterrestri. Quanto può andare avanti? Il pilot è buono, ma o si vedranno gli alieni o no. Non ero interessato alle teorie del complotto ed ero pronto a dire 'Dovrò rinunciare al pilot perché ho detto che avrei fatto quest'altro progetto."

X-Files, 25 anni senza smettere di crederci

Fortunatamente, gli agenti di Duchovny alla fine lo hanno convinto che rifiutare il pilot era la mossa sbagliata. "È spaventoso ripensarci, se non avessi aperto questa porta o se avessi preso quella a sinistra invece che quella a destra, niente di tutto questo sarebbe accaduto. Se si parla di attori che sono stupidi ... beh, quello ero io."

Di fronte alla domanda di Rob Lowe se sia possibile l'arrivo di un altro film su X-Files, Duchovny risponde: "Questa domanda andrebbe rivolta a Fox. La situazione è strana perché è... una proprietà imponente e pensi, perché non dovresti provare a farne un altro? Perciò non lo so."