WandaVision, Elizabeth Olsen: "Ho provato frustrazione a guardare il primo episodio"

Elizabeth Olsen ha parlato delle riprese di WandaVision, descrivendo la frustrazione provata nel riguardare la sua interpretazione nel primo episodio della serie TV.

NOTIZIA di 10/06/2021

Elizabeth Olsen ha ammesso di aver provato frustrazione nel rivedere la sua performance nel primo episodio di WandaVision, la serie TV Marvel di cui è stata protagonista al fianco di Paul Bettany.

Wandavision 1X03 02
WandaVision: Elizabeth Olsen in una scena del terzo episodio

Man mano che gli episodi di WandaVision venivano diffusi su Disney+, Elizabeth Olsen ha ricevuto sempre più consensi e recensioni entusiastiche per la sua performance nello show. A quanto pare, però, l'attrice americana non è rimasta affatto colpita da se stessa e dalla propria recitazione all'interno della serie Marvel.

Durante una conversazione con Kaley Cuoco nell'ambito della serie Actors on Actors di Variety, Olsen ha infatti ammesso di aver faticato a guardare l'episodio pilota di WandaVision, proprio per via della sua interpretazione. Ricordiamo che la premiere della serie è stata girata dal vivo, di fronte ad un vero pubblico in studio ed è per questo motivo che l'attrice dice di essersi sentita un po' smarrita tra il dover recitare davanti alla folla e il dover recitare di fronte alla telecamera.

"Abbiamo avuto un pubblico dal vivo per il primo episodio, e quella è stata la prima cosa che abbiamo girato", ha detto Olsen, aggiungendo: "Si faceva confusione nel recitare davanti alla telecamera. Quando ho visto il primo episodio, ho pensato, 'Oh, dannazione.' Ero così frustrata, perché potevo vedere la versione di me stessa a 10 anni che si esibisce davanti ad pubblico vero invece che di fronte alla telecamera".

Elizabeth Olsen non voleva fare l'attrice: 'Ho capito cosa fosse il nepotismo a 10 anni"

A questo punto, Cuoco ha affermato che proiettare se stessi verso il pubblico fa parte dell'estetica della sitcom tipica degli anni '50, che WandaVision mirava ad omaggiare nel suo episodio pilota, quindi la recitazione di Olsen si adattava perfettamente allo scopo. Quando Olsen le ha chiesto se secondo lei fosse riuscita a rispettare lo stile, Cuoco ha risposto:

"L'hai fatto sicuramente. Sembrava vero, come quando guardo I Love Lucy. Molti fan di WandaVision sarebbero d'accordo con me nel dire che eri perfetta nei primi episodi dello show".

Wandavision 07
WandaVision: Paul Bettany, Elizabeth Olsen e uno sguardo romantico

"Stavamo tutti cercando di sopravvivere andando il più velocemente possibile", ha detto Olsen a Cuoco riferendosi alle riprese dei primi episodi di WandaVision, aggiungendo poi: "L'unico momento in cui rallentiamo è quando entriamo nella Marvel Land. La Marvel è una creatura così strana. È la posta in gioco più grande del mondo intero, della serie 'Il mondo sta per finire. Gli umani moriranno!', ma è il suo tono che è difficile da trovare, ma quando eravamo nella zona delle sitcom, era solo un demone della velocità".

Dopo WandaVision, Olsen riprenderà il suo personaggio Marvel in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, le cui riprese sono terminate di recente a Londra.