The Last of Us: una città post-apocalittica in costruzione nelle foto dal set

Le prime immagini dal set della serie The Last of Us, in lavorazione a Calgary, in Canada, mostrano i resti di una città post-apocalittica.

NOTIZIA di 05/08/2021

Le riprese della serie HBO The Last of Us sono ufficialmente in corso e le prime foto dal set mostrano una città post-apocalittica in costruzione che riproporrà l'atmosfera del popolare videogame.

Le riprese di The Last of Us, serie basata sull'acclamato franchise di videogiochi, hanno preso il via in Canada, con alcune aree di Calgary trasformate in una strada post-apocalittica probabilmente pensata per assomigliare al punto di partenza di The Last of Us, che si svolge nel North End di Boston, Massachusetts.

Secondo un report di CTV News di Calgary, The Last of Us viene definita la "più grande produzione televisiva nella storia canadese" visto l'enorme investimento da parte di HBO.

The Last of Us si svolge 20 anni dopo la distruzione della civiltà moderna. Joel (Pedro Pascal) ed Ellie (Bella Ramsey), una coppia legata dalla durezza del mondo in cui vivono, sono costretti a sopravvivere a circostanze brutali e assassini spietati in un viaggio attraverso un'America post-pandemia.

The Last of Us: cosa sappiamo sulla serie tv HBO

La prima stagione dello show sarà composta da 10 episodi e dovrebbe essere presentata in anteprima su HBO nel 2022. Nel cast anche Gabriel Luna nel ruolo di Tommy Miller, Nico Parker nei panni di Sarah, figlia di Joel, Murray Bartlett in quelli di Frank, Jeffrey Pierce è Perry, Con O'Neill è Bill e Merle Dandridge tornerà nel ruolo che ricopre nel videogame, Marlene, leader del gruppo della resistenza noto come Fireflies.

The Last of Us è co-scritto e prodotto dal creatore di Chernobyl Craig Mazin, che ricoprirà il ruolo di showrunner, insieme all'autore del videogame originale Neil Druckmann. La serie è co-prodotta con Sony Pictures Television in associazione con PlayStation Productions.