The Flash: le foto dal set confermano la partecipazione di Michael Keaton

La presenza del Batman di Michael Keaton nel film The Flash è stata confermata da alcune foto scattate sul set a Londra.

NOTIZIA di 01/05/2021

Dopo i dubbi degli ultimi mesi, la presenza di Michael Keaton nel film The Flash è stata confermata da alcune foto scattate sul set. L'attore aveva infatti dichiarato di non essere sicuro al 100% di voler apparire nel lungometraggio, a causa dell'emergenza sanitaria e della decisione di girare a Londra, anche se qualche giorno fa i suoi agenti hanno confermato la sua partecipazione. E ora, per quanto indirettamente, ne abbiamo la conferma fotografica.

Michael Keaton in una scena del film Batman (1989)
Michael Keaton in una scena del film Batman (1989)

Come svelato infatti su Twitter dall'account @dctvcinema, le riprese di The Flash hanno avuto luogo, almeno in parte, nei pressi di Knebworth House, una dimora gotica situata a nord della capitale britannica. Lo stesso edificio fu usato per gli esterni di Wayne Manor in Batman e Batman - il ritorno, il che lascerebbe intendere che almeno parte delle scene con Michael Keaton saranno ambientate nello stesso universo (al momento non è chiaro come il suo Batman interagirà con Barry Allen). Come riportato in precedenza, il nuovo film non terrà conto degli eventi di Batman Forever e Batman & Robin, nonostante siano tecnicamente ambientati nel medesimo mondo, perché Keaton non era presente in quei titoli.

Zack Snyders Justice League 9
Zack Snyder's Justice League: Henry Cavill, Ben Affleck, Jason Momoa, Gal Gadot, Ezra Miller e Ray Fisher in una scena

Il film su Flash, più volte rimandato, dovrebbe almeno parzialmente ispirarsi a Flashpoint, celebre storia dei fumetti in cui Barry, capace di viaggiare nel tempo, torna nel passato per impedire l'omicidio della madre ma così facendo crea una nuova realtà distopica (come spiegato nell'universo cartaceo, solo Reverse-Flash, arcinemico di Barry e assassino della madre di lui, è in grado di alterare il passato senza conseguenze su larga scala). Il lungometraggio è previsto per novembre 2022, e vanterà anche il ritorno del Batman interpretato da Ben Affleck, già visto in altri film del DC Extended Universe tra il 2016 e il 2021. Ci sarà anche il debutto nel franchise di Supergirl, assente dagli schermi cinematografici dal 1984.