Suspiria

2018, Thriller

Suspiria: Dakota Johnson spiega il finale del film

Per fare chiarezza sul finale di Suspiria è intervenuta la protagonista Dakota Johnson.

Attenzione! Consigliamo ai gentili lettori che non vogliono conoscere dettagli inediti su Suspiria di non proseguire nella lettura di questa news.

Per vedere l'atteso Suspiria al cinema, il pubblico italiano dovrà attendere il 1 gennaio 2019, ma i fortunati spettatori americani hanno già potuto godere della visione (qui la nostra recensione di Suspiria. A rispondere ai quesiti e agli interrogativi aperti dall'ambiguo finale ci ha pensato la protagonista Dakota Johnson, che nel film interpreta la ballerina americana Susie.

In Suspiria, Dakota Johnson interpreta Susie, ballerina americana che approda a Berlino per studiare in una prestigiosa accademia di danza. Susie intuisce presto che la scuola è controllata da presenze soprannaturali. Nel film si fa cenno al mito delle Tre Madri, già sviluppato in passato da Dario Argento: Mother Suspiriorum, Mother Tenebrarum, and Mother Lachrymarum sono tre potenti divinità femminili che agiscono sulla terra. In una sanguinosa danza finale una delle tre Madri si manifesterà nella scuola.

Questa manifestazione si ricollega ad alcuni flashback in cui vediamo Susie da piccola nell'America rurale in cui è cresciuta insieme alla madre malata. Come si collegano questi flashback al presente? Ce lo spiega Dakota Johnson:

"Susie viene da una famiglia Mennonita di origini tedesche. Lei in qualche modo si è distaccata dalla chiesa, dalla madre e dal padre. Non accetta la vita che le è stata imposta, e dal momento che si ribella viene considerata una strega. un tempo se eri una donna indipendente, se ti distaccavi dal credo della famiglia, eri considerata una strega".

Secondo Dakota Johnson, però, il personaggio di Susie non comprende la sua vera natura fino a che non si avvicina la fine del film: "Ci sono tutti questi indizi che ci spingono a pensare quanto Susie sia diversa dalle altre, ma ancora non lo sa. Sente l'impulso, l'attrazione magnetica verso la danza e verso Berlino. Deve stare con Madame Blanc. E' come se fosse nata nel posto sbagliato. Ma io credo che lei inizi a comprendere la sua vera natura solo poco prima del gran finale. C'è un momento preciso, ma voglio che sia il pubblico a capirlo".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Suspiria: Dakota Johnson spiega il finale del film
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Suspiria, Dakota Johnson: "Il film parla delle cose che amo: la danza, le streghe, la magia"
Suspiria, Dario Argento sul film di Guadagnino: "Il mio un horror più feroce"