Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, Daisy Ridley sulle scene con Carrie Fisher: "È emozionante e triste"

Star Wars: L'Ascesa di Skywalker potrà contare sulla presenza di Carrie Fisher e Daisy Ridley ha ora parlato dell'esperienza vissuta sul set.

NOTIZIA di 04/12/2019

Star Wars: L'Ascesa di Skywalker mostrerà per l'ultima volta Carrie Fisher e Daisy Ridley, interprete di Rey, ha rivelato la sua reazione alle scene ideate per collegare il materiale inedito a disposizione del regista con gli eventi del nuovo film.

In Episodio IX Leia sarà infatti presente grazie alle scene girate dal regista J.J. Abrams per Il Risveglio della Forza e poi non utilizzate. Daisy Ridley, intervistata da GQ Magazine, ha ora sottolineato: "È stato sicuramente difficile. Girare le scene è stato emozionante perché inoltre, stranamente, te la immagini". L'attrice ha aggiunto: "Non stai immaginando come sarà la scena".

Schermata 2019 04 12 Alle 192452
Star Wars: The Rise of Skywalker - L'abbraccio tra Daisy Ridley e Carrie Fisher nel primo teaser

Daisy ha inoltre spiegato come la sua speranza sia che l'ultima apparizione di Carrie Fisher sia un modo rispettoso e giusto per dirle addio: "È davvero triste. E sarà davvero triste. Ma è inoltre fantastico che abbiano tutto questo materiale che si intreccia nella storia in un modo così strano".

Abrams aveva parlato della questione sottolineando proprio come si fosse reso conto che tutto il materiale che aveva dovuto tagliare, non senza dispiacere, dal settimo capitolo della saga, era perfetto per essere inserito in Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, permettendogli di mantenere all'interno della narrazione l'amata Leia.

Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, Daisy Ridley rivela che una scena ha emozionato l'intera troupe