Star Wars: Gli Ultimi Jedi, J.J.Abrams spiega perché non è piaciuto ai fan

Il regista di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, J.J. Abrams, ha spiegato perché secondo lui i fan non hanno gradito il film precedente, Star Wars: Gli Ultimi Jedi, diretto da Rian Johnson.

NOTIZIA di 12/12/2019

In attesa dell'uscita di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, il regista J.J.Abrams ha parlato del capitolo precedente, Star Wars: Gli ultimi Jedi, diretto dal suo collega Rian Johnson, che a quanto pare non è piaciuto ai fan della saga.

Schermata 2019 04 12 Alle 192342
Star Wars: The Rise of Skywalker - Lando Calrissian in un'immagine dal primo teaser

In una recente intervista al New York Times, J.J. Abrams è tornato a riflettere su Star Wars: Gli ultimi Jedi definendolo 'un po' troppo audace' rispetto agli standard della saga: "Il film era pieno di sorprese, un po' sovversivo e ricco di scelte coraggiose. Dall'altro lato, è una specie di meta-approccio alla storia. Non penso che le persone che vanno a vedere Star Wars vogliono sentirsi dire 'Questo non importa'"

Star Wars: Gli ultimi Jedi è stato criticato da una buona fetta di fan sfegatati diventando il capitolo più controverso dell'intera saga, parte del pubblico si è rivelata scontenta e infastidita dalla svolte inaspettate presenti nella sceneggiatura e dalle decisioni prese per la prosecuzione della storia.

Adesso grande è l'attesa per Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, soprattutto per il ritorno di J.J. Abrams al timone di comando, notizia accolta con gioia anche dal cast. Daisy Ridley ha raccontato al NY Times di aver pianto quando ha appreso la notizia perché sentiva che questo avrebbe portato un maggior livello di sicurezza alla produzione del film.

Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, uno dei 15 film di Natale 2019 più attesi al cinema, arriverà nelle sale italiane il 18 dicembre.