Facebook

Squid Game, Oh Yeong-su incriminato per reati sessuali in Corea

L'attore Oh Yeong-su, volto del giocatore Oh Il-nam nella serie Squid Game, è stato incriminato per reati sessuali in Corea.

Squid Game, Oh Yeong-su incriminato per reati sessuali in Corea

La star di Squid Game, Oh Yeong-su, è stata incriminata per reati sessuali in Corea, secondo rapporti locali e l'agenzia di stampa AFP.
L'attore ha recentemente vinto un Golden Globe come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione di Oh Il-nam nel successo di Netflix.

Oh Yeong-su è stato incriminato ieri con l'accusa di aver toccato in modo inappropriato il corpo di una donna cinque anni fa. Come riportato da Deadline, i reporter locali e AFP hanno confermato la notizia.

Il caso è stato chiuso all'inizio di quest'anno ma è stato riaperto a causa dell'appello della vittima, secondo i rapporti locali.

Da Squid Game al Florence Korea Film Fest 2022: al via l'omaggio a Lee Jung-jae

"Le ho solo tenuto la mano per guidarla lungo il lago ", queste le parole di Oh Yeong-su in una dichiarazione rilasciata alla tivù coreana Jtbc. Nonostante le scuse, ha proseguito l'attore di Squid Game, non ci è stata alcuna ammissione di colpa. "Mi sono scusato perché [la persona] ha detto che non avrebbe fatto storie, ma ciò non significa che ammetto le accuse".

L'agenzia AFP ha citato un funzionario del tribunale di Suwon il quale ha affermato che "tutto ciò che viene riportato dai media locali non è effettivamente corretto".

Oh recita da più di 50 anni, ma il suo ruolo in Squid Game gli ha portato fama e consensi a livello mondiale. Tra le sue interpretazioni, il ruolo di Re Lear nell'omonima commedia e un'apparizione nella serie TV sudcoreana Chocolate.