Spider-Man: No Way Home, Charlie Cox: "Nel cinema in cui vidi il film, tutti zitti alla mia entrata in scena"

L'interprete di Matt Murdock/Daredevil Charlie Cox è rimasto un po' deluso dalla reazione dei fan alla sua entrata in scena nel film durante una proiezione di Spider-Man: No Way Home.

NOTIZIA di 27/02/2022

Spider-Man: No Way Home è uscito lo scorso dicembre nelle sale portando con sé cori entusiasti da parte di pubblico e critica, soprattutto per i personaggi presenti nel film. Peccato che Charlie Cox non abbia avuto modo di sentire esattamente quanto entusiasmo abbiano avuto i fan davanti all'entrata in scena di Matt Murdock.

L'attore ha recentemente parlato del suo cameo nel terzo capitolo delle avventure dell'Uomo Ragno di Tom Holland, e contrariamente a quanto accaduto nel caso dei colleghi Andrew Garfield e Tobey Maguire - anche loro recatisi a un cinema di città per vedere il film (in incognito) assieme al pubblico -, la reazione degli spettatori alla sua apparizione sullo schermo non sembra essere stata delle più fragorose, anzi...

"È divertente perché ho ricevuto così tanti messaggi e telefonate su quel momento e la reazione del pubblico al cinema" ha raccontato l'attore ai microfoni di Metro "Mio nipote mi ha mandato una registrazione con il pubblico che gridava contento, e così mi sono intrufolato in un cinema nelle vicinanze di casa e sono rimasto in corridoio per vedere cosa sarebbe successo".

"Ma tristemente la mia esperienza è stata il silenzio più totale! Devo essere capitato in uno dei pochi cinema in America in cui non hanno emesso un suono. Ed era anche pieno! È stato davvero anticlimatico".

C'è da dire che l'età media del pubblico in sala (più ragazzi? Più adulti? più bambini?), la data scelta per questa sua sortita (sarà stato parecchi giorni dopo l'uscita del film, quando tutti sapevano ormai?) e il tipo di spettatore (fan del MCU? Occasionali?) avranno sicuramente influito in quel momento, ma il ritorno di Charlie Cox nel MCU è stato uno dei più attesi e richiesti dai fan finora, e a quanto pare è un personaggio che ha ancora molto da dire...