Facebook

Spider-Man: No Way Home, Alfred Molina nei guai con Marvel e Sony a causa delle sue rivelazioni

Alfred Molina afferma che le sue aanticipazioni sul destino del Dottor Octopus in Spider-Man: No Way Home gli hanno creato un sacco di guai con Marvel Studios e Sony Pictures

Spider-Man: No Way Home, Alfred Molina nei guai con Marvel e Sony a causa delle sue rivelazioni

La star di Spider-Man, Alfred Molina, torna a parlare dei suoi guai con Sony Pictures e Marvel Studios a seguito dell'intervista in cui aveva svelato importantissimi dettagli sulla trama di Spider-man: No Way Home, confermando il suo ritorno nei panni di un ringiovanito Dottor Octopus.

Si trattava di informazioni riservate e fondamentali e l'attore oggi, in una nuova intervista, afferma che quei commenti hanno incrinato i rapporti con Marvel e Sony. Alla domanda setornerà a interpretare Doc Ock dopo essere stato rispedito nella sua realtà alla fine del film, Alfred Molina risponde: "Non posso né confermare né smentire. Questa è la linea ufficiale. Mi sono messo nei guai nell'ultima iterazione perché mi è capitato di far uscire il gatto dal sacco in modo abbastanza innocente".

Spider Man No Way Home 9
Spider-Man: No Way Home, Alfred Molina in un'immagine dal trailer

Questa volta l'attore non ci casca e racconta la sua versione dei fatti dell'episodio che lo ha messo nei guai: "Per puro caso, stavo parlando con un giornalista che mi ha chiesto 'Allora, come sta andando il film di Spider-Man?' e io ho risposto: 'Oh, benissimo, grazie'. Poi, letteralmente il giorno dopo, Variety ha scritto: 'Alfred Molina rivela il ritorno di Doc Ock'. E mi sono trovato in un tale guaio".

Aggiunge anche che dopo quelle dichiarazioni ha iniziato a ricevere telefonate da Amy Pascal e che Kevin Feige "era su un red carpet quando qualcuno gli ha chiesto di qualche film Marvel e a quanto pare lui si è un po' indispettito e si è girato dicendo 'Chiedetelo ad Alfred Molina'". Per questo ora è categorico nel "non confermare né smentire" nessuna informazione.

Spider-Man: No Way Home, Alfred Molina rivela il motivo del suo ritorno: "Per me si tratta solo di soldi"

Noi sappiamo, in realtà, che Alfred Molina aveva detto molto più a Variety all'epoca dell'intervista, in un momento cruciale di segretezza e mistero per il nuovo film Spider-Man: No Way Home, ma il risultato delle sue dichiarazioni è stato generare nuovo hype quindi siamo sicuri che i rapporti con Marvel Studios e Sony Pictures torneranno a essere pacifici.

E chissà che non rivedremo Dottor Octopus nei prossimi franchise, magari già con un cameo in Avengers: Secret Wars chi lo sa!