Shining: l'ascia di Jack Nicholson venduta all'asta per 170.000 sterline

L'ascia brandita da Jack Nicholson in Shining è stata venduta all'asta a Londra per 170.000 sterline, presso l'Entertainment Memorabilia Live Auction.

NOTIZIA di 03/10/2019

L'ascia brandita da Jack Nicholson in Shining è stata venduta all'asta per 170.000 sterline (quasi quattro volte di più del valore stimato) presso l'Entertainment Memorabilia Live Auction, che si è tenuto al British Film Institute di Londra.

Il regista Stanley Kubrick e Jack Nicholson sul set di Shining
Il regista Stanley Kubrick e Jack Nicholson sul set di Shining

Il mitico oggetto di scena, coinvolto in un'asta feroce presso l'Entertainment Memorabilia Live Auction di Londra, era stimato a un valore compreso tra le 40.000 e le 60.000 sterline, ma le aspettative sono state di gran lunga superate.

Il grande pubblico ricorda l'asta brandita da un folle Jack Nicholson in Shining per minacciare la moglie Shelley Duvall. Nonostante sul set fosse stata usata per buttare giù una porta, il banditore ha garantito che l'ascia era in ottime condizioni.

Shining Ascia Asta
Shining: l'ascia di Jack Nicholson venduta all'asta a Londra

Mick Garris: "Shining? Un grande film di Kubrick, ma un pessimo adattamento di Stephen King"

Curiosamente l'ascia usata da Jack Nicholson in Shining non è stata l'unica arma cinematografica in vendita: a fargli buona compagnia c'era il fidato machete di Jason Voorhees nel reboot di Venerdì 13 del 2009, venduto a un prezzo guida compreso tra le 3000 e le 5000 sterline.