Proprio lui?

2016, Commedia

"Proprio lui?" Bufera sui social. Il film con James Franco accusato di sessismo!

In molti hanno criticato il trailer della commedia che conterrebbe una visione maschilista, mettendo in secondo piano la protagonista femminile.

Il pubblico adora le commedie natalizie, specialmente quando si parla di famiglie. Così dopo classici quali la saga Ti presento i miei e Il padre della sposa, quest'anno tocca a Proprio lui?.

Il mondo si evolve, perciò stavolta abbiamo il ricco genio dell'informatica Laird Mayhew, giovane tatuato e sboccato interpretato da un esilarante James Franco, intenzionato a far colpo sul padre della sua fidanzata Ned Fleming (Bryan Cranston) per convincere quest'ultimo a dare il benestare all'unione tra i due piccioncini.

Naturalmente Ned detesta il possibile genero fin dal primo istante in cui l'ha visto e questo odio condurrà a uno scontro tra i due uomini senza esclusione di colpi. L'oggetto del contendere, la bella Stephanie (Zoey Deutch), almeno a giudicare dal trailer sembra avere poca voce in capitolo sul suo destino sentimentale e questo ha scatenato le proteste del pubblico.

Leggi anche: James Franco: "Sono instancabile perché temo sempre che ogni lavoro sia l'ultimo"

Dopo la visione del trailer di Perché lui?, e in attesa dell'uscita del film nelle sale, in molti si sono riversati sui social per criticare apertamente il film, accusato di sessismo, maschilismo, razzismo e arretratezza.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

"Proprio lui?" Bufera sui social. Il film con...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

King Cobra: un softcore anni '80 per il 'gay nell'arte' James Franco
James Franco, nudo e bagnato per il video a sostegno della Clinton