Malignant: il regista James Wan avverte i fan: "Non aspettatevi un film come Insidious o Conjuring"

James Wan ha deciso di avvertire i fan a proposito di Malignant, dicendo loro di non andare al cinema aspettandosi di vedere un film come Insidious o The Conjuring.

NOTIZIA di 08/09/2021

Il regista di Malignant, James Wan, dopo essersi costruito una certa reputazione nel corso degli anni per pellicole come Saw, Insidious e The Conjuring, ha deciso di realizzare un film che fosse diverso da ogni suo progetto precedente e il risultato è il nuovo film del regista australiano che racconta la storia di Madison.

Malignant 1
Malignant: Annabelle Wallis in una scena del film horror

"Nel bene e nel male, ho deciso di fare un film che fosse l'antitesi di tutte le mie pellicole precedenti", ha rivelato James a SFX nel nuovo numero della rivista, che presenta Dune in copertina. "Se le persone stanno andando al cinema aspettandosi di vivere esperienze simili a quelle che hanno solitamente vissuto con i miei film, allora rimarranno deluse."

"Volevo che questo film fosse un thriller investigativo tradizionale con scene violente e d'azione." Ha spiegato il regista. "È più un thriller d'azione che altro. È stato fantastico, per me, poter sperimentare con il trucco prostetico, una cosa che fino ad ora non avevo mai avuto il piacere di utilizzare. Quindi, è più un film cruento degli anni '80 che un film infestato da fantasmi".

Malignant 6
Malignant: Annabelle Wallis in una scena

"Potrebbe Malignant avere dei sequel come le mie altre pellicole? Beh, questa è una domanda un po' complicata", spiega James Wan. "Alla fine qualsiasi progetto può diventare un franchise. Guarda Saw. Quando Leigh Whannell e io abbiamo fatto Saw abbiamo scritto: 'Jigsaw si alza e chiude la porta. La fine.' In seguito, dopo l'uscita del film, i produttori e lo studio ci hanno chiamato e ci hanno detto: 'Ragazzi, dobbiamo farne un altro.'