Keanu Reeves: "Dopo aver rifiutato Speed 2, Fox mi ha mandato in esilio"

Keanu Reeves racconta i momenti più difficili della sua carriera, tra questi l'esilio cinematografico imposto da Fox dopo il suo rifiuto a girare Speed 2.

NOTIZIA di 16/04/2019

Alla vigilia dell'uscita di John Wick 3, la carriera di Keanu Reeves è al top, ma l'attore ha ricordato in un'intervista quando Fox lo ha mandato in esilio (cinematografico) per aver rifiutato Speed 2.

John Wick Chapter 3 Parabellum
John Wick 3: Keanu Reeves in una scena del film

Dopo essere emerso con produzioni indie, la carriera di Keanu Reeves ha preso il volo con l'action thriller Speed che si è rivelato una hit al box office, incassando 350 milioni di dollari a fronte di un budget di soli 30 milioni, e ha trasformato l'attore canadese in una star internazionale. Dopo questo incredibile successo, 20th Century Fox ha messo subito in cantiere un sequel, ma Keanu Reeves ha deciso di non partecipare al progetto.

John Wick 3 Keanu Reeves Anjelica Huston
John Wick 3: Keanu Reeves e Anjelica Huston in una scena

Dopo Speed, Keanu Reeves ha stupito tutti accettando di partecipare a una produzione teatrale dell'Amleto a Winnipeg. Questa scelta è costata cara all'attore, visto che Fox ha deciso di punirlo con un "esilio cinematografico" durato 11 anni:

"Non ho più lavorato con Fox fino al 2008, per Ultimatum alla Terra".

Neanche un cult come Matrix ha permesso a Keanu Reeves di conservare il suo allure da star. All'epoca di Ultimatum alla Terra l'attore aveva perso gran parte del suo potere, inoltre 47 Ronin, girato nel 2013, si è rivelato un flop spingendo Fox a non collaborare più con l'attore. Keanu Reeves è tornato così al cinema indipendente con The Neon Demon e The Bad Batch fino al sorprendente successo del franchise Lionsgate John Wick.

"A convincermi a interpretare John Wick è la sua anima enigmatica, la sua tragica duplicità" ha confessato l'attore. "C'era il John sposato e c'è il John Wick assassino. John vuole essere libero, ma l'unico modo che conosce per ottenere la libertà è essere John Wick. E John Wick uccide le persone e infrange le regole. E' una persona che lotta per la sua vita e per la sua anima."

Keanu Reeves: con John Wick torna in sala il sex symbol malinconico

John Wick 3: Parabellum, scritto da Derek Kolstad e diretto da Chad Stahelski, arriverà nei cinema italiani il 16 maggio 2019. Di recente Keanu Reeves ha svelato il duro allenamento per tornare nei panni di John Wick nel capitolo finale della trilogia.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!