John Wick 3: Parabellum 2019

4.5/5
3.3/5
Locandina di John Wick 3: Parabellum

John Wick 3: Parabellum è un film di genere Azione del 2019 diretto da Chad Stahelski con Keanu Reeves e Halle Berry. Durata: 131 min. Distribuito in Italia da 01 Distribution. Paese di produzione: USA.

Titolo originale
John Wick 3: Chapter 3 Parabellum
Data di uscita
16 Maggio 2019 (Italia)
17 Maggio 2019 (USA)
Genere
Azione
Anno
2019
Regia
Chad Stahelski
Attori
Keanu Reeves, Halle Berry, Ian McShane, Asia Kate Dillon, Jerome Flynn, Ruby Rose, Jason Mantzoukas, Laurence Fishburne, Robin Lord Taylor, Anjelica Huston, Lance Reddick, Randall Duk Kim, Mark Dacascos, Roger Yuan, Tiger Hu Chen, John Leguizamo, Common
Paese
USA
Durata
131 Min
Distribuzione
01 Distribution

Trama

La trama di John Wick 3: Parabellum (2019). John Wick è in fuga per due ragioni. La prima è che sulla sua testa pende una taglia da 14 milioni di dollari promessa dalla famiglia D'Antonio, boss della Camorra, l'altra è che ha infranto una regola chiave: ha ucciso Santino D'Antonio dentro il Continental Hotel e pertanto ricevendo la scomunica dal mondo degli assassini. John dovrebbe essere già morto, ma il manager del Continental, Winston, gli ha concesso un'ora prima di "scomunicarlo". John sfrutterà ogni arma a sua disposizione per sopravvivere in fuga nelle strade di New York City.

In Parabellum riprendiamo a seguire le incredibili gesta del killer più temuto sulla faccia della Terra, il Baba Yagà, L’Uomo Nero, anzi quello che mandi a uccidere l’Uomo Nero: John Wick per l’appunto. Terzo capitolo di un franchise che è praticamente un lunghissimo piano sequenza di John che ammazza tutti con tutto quello che ha a disposizione - ricordiamo la storiella/parabola di John che una volta ammazzò gente con una matita!!! E già nel secondo film abbiamo avuto conferma di questa sua abilità particolare, ora nel terzo userà veramente di tutto, anche i libri -, John si era ritirato a vita privata per potersi godere la pensione con la sua amata moglie, che purtroppo è morta proprio all’inizio del primo film.

A far ritornare John sulla scena dei killer professionisti, ci ha pensato un cretino figlio dell’ex datore di lavoro di Wick, che oltre a rubargli l’adoratissima auto (una splendida Ford Mustang Boss 429 del ‘69), gli uccide il cagnolino lasciatogli in eredità dalla moglie in un regalo postumo per confortarlo dall’aldilà. Il primo capitolo si conclude con John che disintegra tutti quelli che il padre del suddetto cretino gli manda contro e alla fine trova anche un altro compagno a quattro zampe a fargli compagnia. Nel secondo capitolo, John se la deve vedere con un conto in sospeso, un debito di sangue con un boss della Camorra, Santino D'Antonio. John deve obbligatoriamente pagare il pegno, una delle regole infrangibili del mondo dei killer professionisti, ma inutile dire che Santino fa una fine bruttissima: dopo aver trucidato tutte le sue numerose guardie del corpo, John infrange la regola d’oro dei killer e ammazza Santino nel Continental, il Santuario dei killer, dove è proibitissimo - pena la scomunica e la morte - versare sangue o “condurre affari”. Ma John è John e ormai è oltre le regole e grazie all’amicizia del Manager del Continental, Winston, riceve un’ora di vantaggio prima di essere “scomunicato”.

Essere scomunicati vuol dire non poter più usufruire di tutti i servigi della Gran Tavola, il mondo del crimine organizzato (alberghi di lusso, dottori, “sarti” che confezionano abiti antiproiettili etc), oltre ad essere braccato per essere ammazzato, ma non è finita qui: John ha infranto la regola d’oro per uno qualunque: Santino era uno dei membri della “Gran Tavola”, una sorta di consiglio direttivo mondiale della criminalità organizzata, quindi è praticamente spacciato. Forse. Come dice Winston “una taglia di 14 milioni sulla sua testa e chiunque in città che ne vuole una fetta? Gli do’ il 50%”. Il titolo del film si riferisce al proverbio latino “Si vis pacem, para bellum, Se vuoi la pace preparati alla guerra”, e infatti John è più che deciso a tenere fede al suo nomignolo e sterminare tutti i killer che cercheranno di accaparrarsi la taglia promessa da Santino nel secondo film. Il primo capitolo ci ha dato un assaggio di questo universo nascosto, nel secondo ci siamo addentrati ulteriormente in questo substrato fatto di monete d’oro, alberghi-santuario, banche dedicate, shopping selvaggio di armi di ogni genere, e soprattutto regole che non si possono infrangere.

Abbiamo conosciuto personaggi chiave, come Winston il Manager del Continental di New York, Charon, il Concierge del Continental, il Bowery King, un re che invece domina sulle strade e che ha occhi dappertutto, Aurelio, il meccanico di fiducia di John, Ares, la guardia del corpo minuta ma letale di Santino. Adesso incontreremo nuovi personaggi e il nostro orizzonte si allargherà sulle operazioni della Gran Tavola, incontreremo La Direttrice della suddetta organizzazione, a cui John chiede appello e un passaggio sicuro (una richiesta impossibile da concedere considerato la situazione in cui si trova Wick), un’altra figura inquietante nota con il nome di Giudicatrice, dei killer letali sulle tracce di John ovviamente, ma anche una nuova alleata, più o meno: Sofia. La bellissima Sofia, anche lei amante dei cani, ma non quelli teneri da coccolare, quelli che ti staccano la testa a morsi a un suo cenno, non sembra essere molto felice di rivedere questa vecchia conoscenza nel suo salotto: forse tra lei e John c’è stato qualcosa? Scopriremo di più del passato di questo killer imbattibile, forse persino come si è guadagnato il nomignolo di “Uomo Nero”? Quello che sappiamo con sicurezza è che i minuti scorrono, i killer aumentano e John passerà dall’ammazzare gente con tutto quello che gli capita a tiro dai libri, fino a cavalcare nel traffico inseguito da motociclisti con tanto di katana giapponese. John Wick è imprevedibile, inarrestabile, un uomo dotato di una volontà d’acciaio e siamo sicuri che anche stavolta riuscirà a cavarsela. Forse per farlo dovrà ammazzare praticamente tutti e mandare all’aria questa “Gran Tavola” e tutte le sue regole, ma lui è Baba Yaga e gli basta una matita per fare strage…

Questa è la sinossi ufficiale della 01 Distribution: “John Wick è in fuga per due ragioni: una taglia di 14 milioni di dollari e per aver infranto una delle regole fondamentali, uccidere qualcuno all'interno dell'Hotel Continental. La vittima infatti era un membro della Gran Tavola che aveva posto la taglia su di lui. John avrebbe dovuto già essere stato eliminato, ma il manager dell'Hotel Continental gli concede un'ora di tempo prima di dichiararlo ufficialmente “scomunicato”. John dovrà cercare di restare vivo, lottando e uccidendo, in cerca di una via d’uscita da New York City.”

Recensione

Con questa recensione di John Wick 3: Parabellum torniamo a tuffarci insieme al personaggio di Keanu Reeves nel mondo violento e affascinante di una vera e propria setta di assassini, attiva su scala globale e caratterizzata da una vera e propria mitologia, vagamente presente nel primo episodio e approfondita maggiormente nel secondo, tra allusioni bibliche e monete speciali che segnalano quasi un passaggio nel regno dei morti (non a caso, e il nuovo film ce lo ricorda con gusto, il concierge della filiale newyorkese del Continental, albergo che funge da santuario per i killer, si chiama Caronte). È proprio lì …

Leggi la recensione completa di John Wick 3: Parabellum (4.5 stelle su 5)

Perché ci piace

  • Le scene d'azione sono sempre più spettacolari.
  • L'approfondimento mitologico è ricco di spunti affascinanti.
  • Keanu Reeves raggiunge l'apice della prestanza fisica.

Cosa non va

  • Chi apprezzava la scrittura più semplice del primo episodio potrebbe rimanere deluso.

Cast

Keanu Reeves Keanu Reeves John Wick
Halle Berry Halle Berry Sofia
Ian McShane Ian McShane Winston
Asia Kate Dillon Asia Kate Dillon Giudicatrice
Jerome Flynn Jerome Flynn Berrada
Ruby Rose Ruby Rose Ares
Jason Mantzoukas Jason Mantzoukas Tick Tock Man
Laurence Fishburne Laurence Fishburne Bowery King
Robin Lord Taylor Robin Lord Taylor L'Amministratore
Anjelica Huston Anjelica Huston Direttrice

Vai al cast completo di John Wick 3: Parabellum

Accoglienza

Attualmente John Wick 3: Parabellum ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Incassi in italia
3.2 milioni €
Incassi in USA
171.0 milioni $
Incassi internazionali
326.7 milioni $

Box-office John Wick 3: Parabellum (2019)

Critica

John Wick 3: Parabellum è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 89% sul 100%, su Metacritic ha invece ottenuto un voto di 73 su 100 mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 7.4 su 10

Video

Vai a tutti i video

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

Home Video

blu-ray

John Wick 3: Parabellum
2019 - 01 Distribution
Contiene 2 Ore e 11 Minuti di contenuti su 1 Disco.

dvd

John Wick 3: Parabellum
2019 - 01 Distribution
Contiene 2 Ore e 11 Minuti di contenuti su 1 Disco.

Tutti gli home video

News e articoli